Welcome to World Class

I migliori 5 terzini sinistri del mondo nel 2021 - La classifica

Matteo Baldini
W2WC
W2WC
facebooktwitterreddit

Siamo nel pieno di Welcome to World Class 2021 e ne abbiamo già viste delle belle.

Abbiamo già esplorato i fuoriclasse tra i portieri, i difensori centrali, i centrocampisti difensivi, i centrocampisti centrali e quelli offensivi, utilizzando sempre i nostri criteri di base per stilare la top 5. Il tutto senza che potesse sorgere la minima controversia...nemmeno una.

Ora è tempo di addentrarci tra i migliori terzini sinistri. Il modo in cui il ruolo di laterale basso viene interpretato è cambiato radicalmente di recente, prendendo le distanze dal più conservativo e tradizionale concetto di terzino, scoprendo un nuovo peso per le qualità offensive abbinate ai classici compiti di contenimento.

Prima di entrare nel merito ripassiamo il meccanismo:

  • Per fuoriclasse intendiamo riferirci a uno dei migliori cinque giocatori del mondo nel suo ruolo.
  • Ogni giocatore può essere inserito in una delle categorie seguenti: portiere, terzino destro, difensore centrale, terzino sinistro, centrocampista difensivo, centrocampista centrale, centrocampista offensivo, ala destra. ala sinistra, prima punta.
  • Ogni giocatore è stato valutato tramite dieci diverse sottocategorie, considerate nel processo di decisione.
  • Sono state considerate le prestazioni fornite coi club e con la Nazionale.
  • L'auspicio, al di là della nostra classifica, è che anche voi esprimiate un parere.

Tutte le statistiche sono fornite da StatsPerform, dal periodo 1 gennaio 2021 al periodo 30 novembre 2021 (includendo sfide in ambito nazionale e nelle coppe internazionali).

5. Luke Shaw

Shaw
Shaw

Partite giocate: 46
Precisione dei passaggi: 85,7%
Tackle: 55
Palloni intercettati: 31
Partite senza gol subiti: 11

A lungo Luke Shaw è stato limitato da infortuni e da una condizione che non lo sosteneva ma quest'anno, soprattutto riferendosi alla prima parte del 2021, il terzino inglese ha dato prova di essersi lasciato il peggio alle spalle.

Ha rappresentato innanzitutto un punto di forza nello United arrivato secondo nella scorsa stagione.

L'inizio della stagione 2021/22 è stato duro ma quanto fatto nella prima parte dell'anno va riconosciuto, tanto da inserirlo tra i migliori interpreti del suo ruolo per il 2021.

4. Theo Hernandez

Theo Hernandez
Theo Hernandez


Partite giocate: 40
Precisione dei passaggi: 82,9%
Tackle: 42
Palloni intercettati: 30
Partite senza gol subiti: 8

Un terzino, sì, ma un'arma fondamentale anche quando si tratta di spingere. Lungo il corso dell'anno si è rivelato tra i più prolifici nel suo ruolo, grazie al gran sinistro di cui è dotato.

Le sue prestazioni eccellenti del 2021 gli hanno aperto le porte della Nazionale francese, con un grande impatto sulla squadra di Deschamps in Nations League.

Al di là dell'efficacia in fase di spinta possiede anche qualità difensive importanti, risultando sicuramente tra i protagonisti principali del ritorno del Milan in Champions dopo un lungo periodo di assenza.

3. Joao Cancelo

Joao Cancelo
Joao Cancelo


Partite giocate: 47
Precisione dei passaggi: 86,8%
Tackle: 103
Palloni intercettati: 75
Partite senza gol subiti: 18

Dopo una prima stagione non esaltante al City il rendimento del portoghese è cresciuto in modo esponenziale.

La sua importanza per Guardiola si lega anche alla versatilità che gli permette di agire su entrambe le fasce con efficacia. Colpiscono anche i suoi numeri difensivi, tra contrasti, palloni intercettati e partite in cui il City non ha preso gol.

I suoi assist rappresentano poi un bonus ulteriore così come sorprendono gol del calibro di quello segnato di recente contro il Newcastle, altra conferma delle sue grandi qualità tecniche.

2. Alphonso Davies

Alphonso Davies
Alphonso Davies


Partite giocate: 42
Precisione dei passaggi: 87,5%
Tackle: 77
Palloni intercettati: 50
Partite senza gol subiti: 7

Ancora un anno notevole per Davies con la maglia del Bayern Monaco. L'addio di Alaba lo ha reso padrone assoluto sulla sinistra, si è messo in mostra con un'eccezionale precisione nei passaggi (87,5%), rivelandosi un'arma importante a tutta fascia.

Si sottolinea il gran numero di contrasti ma al contempo è evidente come la sua velocità, anche a livello offensivo, lo renda una proverbiale spina nel fianco per chi si trova dalla sua parte.

Considerando come nel 2018 giocasse nei Vancouver Withecaps appare sbalorditiva la rapidità della sua esplosione in Europa.

1. Andy Robertson

Andy Robertson
Andy Robertson


Partite giocate: 41
Precisione dei passaggi: 84,4%
Tackle: 44
Palloni intercettati: 26
Partite senza gol subiti: 10

Al numero uno troviamo lo scozzese del Liverpool, anche al di là della stagione vissuta dai Reds nel 2020/21.

Robertson dal canto proprio ha continuato a rappresentare un punto fermo per Klopp in un 2021 che il Liverpool sta chiudendo in crescendo (6 vittorie consecutive prima del 2-2 col Tottenham). Macina i chilometri sulla fascia sinistra, abbinando doti difensive e intelligenza tattica.

Di fatto riesce ad eccellere in ogni criterio considerato per il suo ruolo, arrivando a meritare il primo posto tra i fuoriclasse della fascia sinistra.


facebooktwitterreddit