Calciomercato

Le principali trattative e le voci di calciomercato del 22 giugno 2022

Mkhitaryan
Mkhitaryan / Sebastian Frej/MB Media/GettyImages
facebooktwitterreddit

Mentre si attende l'apertura ufficiale della sessione estiva di calciomercato, in programma il prossimo primo luglio e che ci farà poi compagnia fino al primo di settembre, abbondano voci e accelerate più o meno improvvise: ritorni attesi, rumors più o meno verosimili o vere e proprie trattative già confermate dai diretti interessati. Vediamo dunque cos'è successo sul fronte del mercato nella giornata di oggi, 22 giugno 2022.

Da Lukaku a Mkhitaryan

L'Inter rimane sempre in primo piano, da più punti di vista: da un lato per Romelu Lukaku siamo in dirittura d'arrivo, con tanto di comunicato dei tifosi della Nord in merito all'approccio nei confronti del belga di ritorno, mentre si registrano rallentamenti sul fronte Paulo Dybala: suggestiva, in tal senso, l'idea di un inserimento in extremis del Milan. Restando sulla sponda nerazzurra di Milano si sottolinea l'arrivo di Mkhitaryan: visite e firma sul contratto per lui, un prezioso jolly per Inzaghi a metà campo. In difesa si attende di capire a che punto arriverà il PSG per Skriniar per poi affondare il colpo su Bremer, prioritario rispetto ad altri candidati.

Romelu Lukaku
Romelu Lukaku / Robin Jones/GettyImages

Suggestioni e piste concrete

Spostandoci sulla parte rossonera di Milano, al di là della suggestione Dybala, si pensa al lato dirigenziale e alle uscite: Massara e Maldini sono pronti a rinnovare, rimangono invece dubbi sul futuro di Gazidis e sulla possibilità di proseguire in rossonero.

Sul fronte delle uscite si aspetta un tesoretto legato agli addii di Castillejo, Caldara e Duarte oltre che alla percentuale di rivendita su Paquetà e Pessina: entrambe le situazioni sono dunque da valutare con attenzione. Passando alla Juve, al di là della voce dalla Spagna su Neymar da prendere ovviamente con le pinze, torna a salire la fiducia per Di Maria e sul suo sì alla causa bianconera, al netto del possibile sgambetto di Tevez dall'Argentina. In uscita è da monitorare la situazione di Rabiot, sempre in orbita Chelsea.

Paulo Dybala
Paulo Dybala / Juan Manuel Serrano Arce/GettyImages

La Roma lavora alacremente per il centrocampo: il ritorno di Oliveira e di Frattesi, giallorosso ai tempi delle giovanili, sembrano possibilità concrete, così come l'arrivo di Celik è sempre più vicino. Il Napoli può accogliere tutto sommato con favore le ultime parole di Koulibaly, pronto a ribadire il legame con la città, pur senza dare certezze assolute sul futuro. Dalla Premier League intanto, come raccolto in esclusiva dalla nostra redazione, il West Ham prova a soffiare Scamacca e Raspadori alle big di Serie A e al campionato italiano. Sul fronte delle panchine si sottolinea il rinnovo ufficiale di Italiano con la Fiorentina, fino al 2024 con opzione per l'anno successivo: attestato di stima dopo un anno positivo.

facebooktwitterreddit