Calciomercato

Le principali trattative e le voci di calciomercato del 20 giugno 2022

Adrien Rabiot
Adrien Rabiot / Nicolò Campo/GettyImages
facebooktwitterreddit

Tra dichiarazioni e colpi vicini a realizzarsi prosegue la marcia di avvicinamento alla sessione estiva di calciomercato, pronta a partire il prossimo primo luglio e a chiudersi il primo di settembre. Una sessione che si preannuncia movimentata e che, tra l'altro, proseguirà anche ben oltre l'inizio del campionato di Serie A: non manca chi vuole accelerare i tempi per dare al proprio tecnico una squadra quanto più completa per il ritiro. Vediamo dunque le trattative e le indiscrezioni di mercato più importanti di oggi, 20 giugno 2022.

Vertice in casa Inter

Situazioni diverse sulle due sponde di Milano, l'Inter continua a spingere sull'acceleratore e il Milan campione d'Italia si mantiene per certi versi più guardingo. I nerazzurri hanno vissuto una giornata importante, pensando in particolare al vertice con Inzaghi a tema mercato e alla chiusura dell'affare Bellanova, sempre più vicino. Un colpo che si aggiunge all'imminente ritorno di Lukaku e ad affari già fatti come Onana e Mkhitaryan, per cui manca solo l'annuncio ufficiale. Marotta con le sue parole, al di là della prudenza su Lukaku, ha lasciato intendere che Skriniar appare come maggiore indiziato per partire: Lautaro non sarà il sacrificato insomma.

Simone Inzaghi, Milan Skriniar
Skriniar e Inzaghi / Marco Luzzani/GettyImages

Milan più prudente

Milan dai ritmi diversi, almeno apparentemente, senza accelerate improvvise: Scaroni ha comunque confermato che i rinnovi di Maldini e Massara arriveranno. Al di là degli uomini mercato tiene banco la situazione di Renato Sanches: il portoghese si allontana e i rossoneri valutano i giallorossi Veretout e Cristante. Piste diverse e dalla differente percorribilità: più agevole, sulla carta, arrivare al francese. Per la difesa resiste la fiducia sul possibile arrivo di Botman, grazie alla volontà del giocatore.

Atalanta BC v AC Milan - Serie A
Massara e Maldini / Pier Marco Tacca/GettyImages

Rabiot e Arthur: sarà addio?

La Juventus continua ad aspettare Di Maria, in quello che ormai è diventato un tormentone di mercato, e pensa anche alle uscite: uno tra Alex Sandro e Pellegrini ma non solo, anche a centrocampo qualcosa potrebbe cambiare e i bianconeri cercano acquirenti in Premier per Rabiot e Arthur, come raccolto dalla nostra redazione inglese in esclusiva. Il francese, in particolare, si sarebbe convinto a partire. Restando a metà campo, pensando però ai movimenti in entrata, da Cagliari emerge il profilo di Nandez: il giovane Ranocchia piace ai rossoblù come contropartita.

Per quanto riguarda il futuro di Paulo Dybala, al netto di clamorose possibilità di inserimento rossonero, l'Inter resta assolutamente in vantaggio: dall'Argentina citano un no della Joya alla Roma.

Adrien Rabiot, Brahim Diaz, Arthur
Rabiot e Arthur / Jonathan Moscrop/GettyImages

La stessa Roma e il Napoli si difendono dagli attacchi e proteggono i loro giocatori: Mourinho non vuole perdere Cristante e Zalewski, i partenopei non vogliono lasciar partire Koulibaly in direzione Juve ma pensano comunque a Kim-Min Jae come possibile sostituto.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit