Calciomercato Inter

Offerta dell'Inter per Thuram: perché il francese è in pole rispetto a Correa

Matteo Baldini
Marcus Thuram
Marcus Thuram / Lars Baron/Getty Images
facebooktwitterreddit

Manca sempre meno al debutto dell'Inter in campionato, saranno i nerazzurri ad aprire la prima giornata di Serie A contro il Genoa, ma la sessione estiva di mercato può regalare ancora qualche sussulto, nei prossimi dieci giorni, e Simone Inzaghi accoglierà con tutta probabilità un nuovo attaccante.

Piero Ausilio, Giuseppe Marotta, Alessandro Antonello
La dirigenza nerazzurra / Nicolò Campo/Getty Images

Fin dall'arrivo di Dzeko è apparso scontato che l'Inter si sarebbe poi mossa per un altro acquisto e la rosa dei candidati ormai è ridotta a un duello, quello tra Marcus Thuram del Borussia Monchengladbach e Joaquin Correa della Lazio.

Il Corriere dello Sport, a fronte della volontà di entrambi di vestire la maglia nerazzurra, sottolinea come il discorso decreto crescita potrebbe favorire alla fine la pista Thuram, con una missione in atto: abbassare le pretese del Gladbach, portandole con l'aiuto di Raiola al di sotto dei 30 milioni di euro. Anche La Gazzetta dello Sport indica Thuram in pole, il discorso però si lega anche alla necessità di vedere come si muoveranno da un lato il Gladbach e dall'altro la Lazio, chi insomma sarà disposto a rivedere le richieste economiche.

Joaquin Correa
Joaquin Correa / Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images

La prima offerta ufficiale dell'Inter per Thuram è da 20 milioni più 5 di bonus, con un contratto quinquennale al giocatore da 3,5 milioni a stagione. Il vantaggio fiscale dovuto al decreto crescita, ribadiamo, potrebbe mettere Thuram un passo in avanti rispetto a chi milita già adesso in Serie A. Correa resta ancora sullo sfondo: Lotito lo valuta troppo a dire dei nerazzurri, una cifra vicina ai 40 milioni, e l'Everton è interessato all'argentino.


Segui 90min su Instagram e Twitch!

facebooktwitterreddit