Calciomercato

Le principali trattative e le voci di calciomercato del 13 luglio 2022

Kalidou Koulibaly
Kalidou Koulibaly / SOPA Images/GettyImages
facebooktwitterreddit

Per tanti campioni che tornano o arrivano in Serie A occorre registrare nuove defezioni, ormai già decise oppure prossime a realizzarsi, soprattutto per quanto riguarda i migliori difensori del nostro campionato. Vediamo dunque, tra affari praticamente conclusi e altri per cui si lavora proprio in queste ore, quali sono le principali notizie di calciomercato di oggi, mercoledì 13 luglio 2022.

Tiene ovviamente banco, come affare in primo piano, l'addio di Kalidou Koulibaly al Napoli: il centrale senegalese, pilastro difensivo del Napoli ormai dal 2014, è pronto a raggiungere il Chelsea per affrontare una nuova tappa della propria carriera. I Blues e il club partenopeo hanno trovato l'accordo, al Napoli andranno 40 milioni di euro: Spalletti resterà così orfano di un vero e proprio punto fermo.

Chelsea Club Crest
Chelsea / Visionhaus/GettyImages

Difensori al centro del discorso anche in casa Juve, con de Ligt che spinge per raggiungere il Bayern Monaco e coi bavaresi che dal canto proprio attendono l'addio di Lewandowski prima di poter investire pesantemente sul centrale olandese. Accanto a Bremer, per sostituire de Ligt, la Juventus monitora intanto anche altri candidati. In casa Juve si pensa anche al profilo adatto per il ruolo di vice-Vlahovic: non mancano ostacoli in tal senso, sia per Arnautovic che per Dzeko.

Rimane caldo anche il fronte Zaniolo-Juve: dopo l'uscita social della sorella del 22 giallorosso è logico che le voci di addio si siano fatte ancor più insistenti, il giocatore però - dal canto proprio - resta sul pezzo, con la maglia della Roma, e segna in amichevole.

Nicolo Zaniolo, Cristian Volpato
Zaniolo, gol in amichevole / Carlos Rodrigues/GettyImages

Il Milan deve pazientare ancora per il tanto atteso colpo sulla trequarti, de Ketelaere è tornato in campo col Bruges e il trasferimento non appare più così imminente. Non mancano voci in merito a un innesto in difesa, in casa rossonera, dopo l'addio di Romagnoli: sfida col Napoli per Bednarek. Per la retroguardia milanista, intanto, torna in ballo anche Tanganga.

Jan Bednarek
Bednarek, sfida Milan-Napoli / BSR Agency/GettyImages

Per quanto riguarda l'Inter sono due i fronti principali da considerare: da un lato la trattativa col PSG per Skriniar, con annesso braccio di ferro tra nerazzurri e parigini, d'altro canto la posizione a dir poco delicata di Sanchez. Il cileno potrebbe accettare una cifra inferiore rispetto ai 7 milioni previsti per un addio anticipato, il nodo però riguarda la possibilità di trovare una nuova squadra prima di sancire l'addio ai nerazzurri. Spostandoci nella Capitale occhio al possibile ritorno di fiamma di una tra Roma e Lazio su Juan Mata: il Leeds è vicino al colpo ma l'interesse in Serie A non è del tutto scemato per l'esperto spagnolo.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit