Champions League

Giochiamo in anticipo Real Madrid - Manchester City

Giancarlo Pacelli
Manchester City v Real Madrid - UEFA Champions League
Manchester City v Real Madrid - UEFA Champions League / Anadolu Agency/GettyImages
facebooktwitterreddit

Manchester City-Real Madrid non è stata una partita qualunque, ma una semifinale di Champions League come non se ne vedevano da eoni. Uno scontro iniziato subito con due reti, corretto dal Madrid grazie al solito Benzema. Nel secondo tempo i Citisenz collezionano altre marcature, ma permettono ai rivali di segnare altre due reti (Vinicius Jr e Benzema ancora una volta su rigore).

Cosa succederà al ritorno in programma questa sera? Assisteremo allo stesso spettacolo dell’andata o vedremo due squadre che cercheranno di difendersi meglio ragionando su ogni pallone?

Cosa potrebbe accedere tra Real Madrid e Manchester City?

Anzitutto c’è da dire che il Real Madrid essendo una squadra imprevedibile e sufficientemente esperta in terra europea cercherà in tutti i modi di cambiare il corso della storia. Tuttavia, anche il City non è da meno essendo anch’essa una squadra in grado di tenere il passo di chiunque vi si opponga. Guardiola non è un allenatore novello, e contro Carlo Ancelotti, che tra l’altro ha messo a segno un altro record, sfrutterà la sua esperienza internazionale, ma non sarà affatto facile.

Il City dovrà giocare senza pensieri in testa, con la stessa tempra agonistica dell’andata; dovrà superare in velocità l’avversario e dovrà al contempo evitare errori difensivi e badare all’esplosività di Karim Benzema: è lui, infatti, l’uomo che potrebbe decidere la partita con una giocata imprevedibile o con un cross a favore dei compagni.

Karim Benzema
Manchester City v Real Madrid Semi Final Leg One - UEFA Champions League / Visionhaus/GettyImages

Il fattore Bernabeu peserà sull’inerzia del match?

Altro dato questo molto importante. Il Real dimostra con la sua storia recente che in casa è semplicemente imbattibile sebbene durante il girone, contro la matricola Sheriff, abbia sudato più del previsto. Ma come ben sappiamo è durante le gare ad eliminazione diretta che i Blancos si trasformano diventando durissimi da affrontare. Sarà così anche con il Manchester City? Vedendo la recente prestazione contro il Paris Saint Germain nella quale il Madrid era tutt’altro che favorito si direbbe proprio che il fattore casa conti tantissimo. Quindi sì, possiamo dire con certezza che il supporto dei madridisti ai propri beniamini potrebbe incidere tantissimo sull’andamento della partita (del resto, lo abbiamo visto anche nel primo tempo tra Villarreal e Liverpool dove i tifosi hanno praticamente aiutato a segnare il submarino amarillo).


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit