Calciomercato Inter

Un milione legato alle presenze e una clausola: l'offerta dell'Inter a Dybala

Stefano Bertocchi
Paulo Dybala
Paulo Dybala / Juan Manuel Serrano Arce/GettyImages
facebooktwitterreddit

La Gazzetta dello Sport spiega i contorni della terza offerta dell’InterPaulo Dybala. Il contratto offerto all'argentino è da 6 milioni di euro a stagione complessivi, con un milione che il club nerazzurro vuole legare alle presenze effettive del giocatore.

La proposta nerazzurra, in sostanza, prevede 5 milioni di base e un ulteriore milione qualora la Joya scendesse in campo almeno il 50% delle partite stagionali del suo club. Con annessi bonus legati ad altri obiettivi personali e alle vittorie di squadra. Tale discorso, aggiunge il quotidiano, sarebbe stato respinto con forza dall'agente Jorge Antun, che ha fatto sapere di non essere interessato.

Il dialogo non si è comunque mai interrotto, tanto che le parti hanno iniziato a ragionare sulla possibilità di inserire nel contratto una clausola rescissoria attivabile fin dal primo dei quattro anni di contratto. "La cifra? Non stabilita, ma sarebbe un numero relativamente basso, non una quotazione monstre - spiega la rosea -. Un modo per tutelare sia il club, che in caso di uscita dal contratto dopo un anno andrebbe comunque a realizzare una corposa plusvalenza, a fronte di un giocatore arrivato a zero. E anche una tutela per il giocatore", si legge.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit