Milan

Infortunio per Kjaer e Milan in ansia: le prime indicazioni

Matteo Baldini
Simon Kjaer
Simon Kjaer / MARCO BERTORELLO/GettyImages
facebooktwitterreddit

La vittoria in trasferta a Marassi, contro il Genoa di Shevchenko, ha permesso al Milan di porre una toppa sugli ultimi risultati negativi e di approfittare del pareggio del Napoli col Sassuolo, maturato nel finale.

Genoa CFC v AC Milan - Serie A
Stefano Pioli / Stefano Guidi/GettyImages

Anche in una serata da incorniciare, col 3-0 e una classifica migliorata, non mancano le note dolenti di cui dare conto, come del resto ha fatto mister Pioli nell'immediato post-partita. L'avvio del match è stato segnato dall'infortunio di Simon Kjaer, pilastro difensivo rossonero rimasto lungamente a terra e uscito in barella dopo il primo intervento del match, a pochi secondi dal fischio d'inizio per fermare un azione di Cambiaso.

Le prime sensazioni conducono a prospettare, praticamente all'unanimità, un trauma contusivo-distorsivo. Già oggi, sottolinea l'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport il giocatore si sottoporrà a tutti gli accertamenti utili a capire al meglio l'entità dell'infortunio, è evidente però come le parole di Pioli, l'auspicio cioè che non sia nulla di grave espresso con chiara preoccupazione, rendano necessario prepararsi a uno stop potenzialmente importante e non certo a un rientro a stretto giro, con alle porte anche l'impegno decisivo in Champions contro il Liverpool in programma il 7 dicembre.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit