Juventus

La Juventus crede ancora nel sogno Superlega: "Siamo convinti della legittimità del progetto"

Niccolò Mariotto
Andrea Agnelli, murales
Andrea Agnelli, murales / FILIPPO MONTEFORTE/Getty Images
facebooktwitterreddit

Dopo mesi di silenzio la questione Superlega torna di attualità. Nella giornata d'oggi la Juventus ha emesso un comunicato per l'approvazione del bilancio e, nel farlo, è tornata a esprimere la propria posizione in merito alla creazione di una nuova competizione europea per club.

Allianz Stadium
Allianz Stadium / Nicolò Campo/Getty Images

Il club bianconero ad oggi non può prevedere i futuri sviluppi della questione ma assieme al Barcellona e al Real Madrid è ancora convinto della fattibilità e della legittimità del progetto. Di seguito la parte del comunicato bianconero in merito alla Superlega.

Real Madrid, Juventus, Barcelona
Real Madrid, Juventus, Barcelona / Visionhaus/Getty Images

"In data 19 aprile 2021 Juventus ha annunciato la sottoscrizione di un accordo con altri 11 top club europei per la creazione della Super League, una nuova competizione calcistica europea, alternativa alle competizioni UEFA, ma non ai campionati e alle coppe nazionali. La competizione sarebbe organizzata e gestita dalla ESLC (European Super League Company S.L.), di cui ciascun Club Fondatore è socio secondo quote e diritti equivalenti, in modo tale che tutto il progetto Super League sia di proprietà esclusiva dei club e non di terzi, creando quindi una coincidenza tra i soggetti che sopportano il rischio di impresa e quelli che gestiscono i diritti audiovisivi relativi alle competizioni sportive. Ad oggi non è possibile prevedere con certezza gli esiti e i futuri sviluppi del progetto Super League, della cui legittimità la Juventus rimane convinta".


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit