Juventus

Juve Under 23, Rafia positivo al Covid: prima squadra in isolamento, il motivo

Matteo Baldini
Hamza Rafia
Hamza Rafia / Jonathan Moscrop/Getty Images
facebooktwitterreddit

I controlli di routine necessari per verificare eventuali positivi al Covid-19 hanno fatto emergere, in casa Juventus, un caso che comporterà conseguenze per la prima squadra guidata da Max Allegri: si tratta di Hamza Rafia, giovane centrocampista offensivo tunisino reduce da una stagione da 2 gol e 6 assist con la maglia dell'Under 23 bianconera.

Una notizia, la positività di Rafia, che condurrà il gruppo a entrare in isolamento fiduciario già da oggi, senza compromettere dunque la possibilità di allenarsi (ovviamente per chi è risultato negativo ai tamponi effettuati) ma impedendo al contempo i contatti al di fuori del gruppo.

Hamza Rafia
Rafia in azione / Jonathan Moscrop/Getty Images

Questo il comunicato ufficiale diffuso dal club bianconero in merito alla positività del classe '99 Rafia ed alle conseguenze del caso:

"Juventus Football Club comunica che, nel corso dei controlli previsti dal protocollo in vigore, è emersa la positività al Covid 19 del giocatore Hamza Rafia. In ossequio alla normativa e in accordo con l’autorità sanitaria locale il gruppo squadra entra da oggi in isolamento fiduciario. Questa procedura permetterà a tutti i soggetti negativi ai controlli di svolgere la regolare attività di allenamento e di partita, ma non consentirà contatti con l'esterno del gruppo".


Segui 90min su Instagram e Twitch!

facebooktwitterreddit