Milan

Udinese-Milan 1-1, le pagelle dei rossoneri: Ibra trascinatore

Andrea Gigante
Udinese - Milan
Udinese - Milan / Alessandro Sabattini/GettyImages
facebooktwitterreddit

È finita alla Dacia Arena: il Milan pareggia 1-1 contro l'Udinese. A decidere l'incontro sono i due attaccanti, Beto e Ibrahimovic. Ecco le pagelle dei rossoneri.

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic / Alessandro Sabattini/GettyImages

Maignan 6 - Compie un intervento miracoloso sul primo tentativo a rete di Beto, ma nulla può sulla ribattuta a rete del bomber friulano. Per tutta la partita offre la solita affidabilità.

Florenzi 6 - Si limita a svolgere il compitino. Non sbaglia un passaggio per tutta la partita anche se non compie mai una giocata coraggiosa. L'intesa con Saelemaekers va migliorata.

Tomori 6 - Grazie alla sua velocità riesce a contenere le accelerazioni repentine di Beto. Compie sempre interventi precisi e puntuali.

Romagnoli 6 - Prestazione attenta e senza fronzoli per il capitano rossonero. Inizialmente subisce i continui cambi di posizioni degli attaccanti di Cioffi, ma poi prende le misure giuste.

Theo Hernandez 5.5 - L'amore con Krunic non sboccia e la corsia di sinistra stenta a rendersi pericolosa. Il terzino francese si propone come al solito ma si fa sempre trovare in posizione di fuorigioco.

Bakayoko 5 - Sgraziato e disattento, ha sulle spalle la responsabilità dell'errore che ha portato al gol l'Udinese. Impalpabile sia in fase difensiva sia in impostazione (dal 46' Kessié 6.5 - Fa molto meglio del francese, anche se ci vuole poco. Nel recupero si immola e salva il risultato).

Bennacer 5.5 - Si abbassa per aiutare i centrali nella costruzione della manovra, ma fatica a trovare linee di passaggio interessanti; si limita a dialogare in orizzontale. (dal 46' Tonali 6 - Più intraprendente rispetto all'algerino, rischia la giocata e tenta spesso il lancio lungo).

Saelemaekers 5.5 - La fisicità di Udogie gli impedisce di sfondare sulla fascia destra e le mancate sovrapposizioni di Florenzi non gli facilitano sicuramente la vita (dal 69' Castillejo 6 - I pochi palloni ricevuti gli impediscono di incidere sulla partita).

Brahim Diaz 5 - Lontano parente del trequartista che sgusciava tra le maglie delle difese avversarie. Lo spagnolo non riesce a trovare lo spunto giusto per superare la diga friulana e si mangia un gol che avrebbe ristabilito la parità (dall'80' Maldini sv).

Krunic 5.5 - Sulla fascia sembra un pesce fuor d'acqua, non riesce mai a puntare l'uomo e a creare la superiorità numerica. Più utile in fase di ripiegamento (dal 46' Messias 6.5 - Il suo ingresso conferisce spigliatezza all'attacco rossonero; prestigioso il tunnel ai danni di Zeegelaar).

Ibrahimovic 7 - Il Milan è poco ispirato, ma un leader come lui non demorde; così inizia a sbracciare con i difensori dell'Udinese e a servire ai compagni sponde preziose. Il gol segnato al fotofinish è una manna scesa dal cielo per Stefano Pioli.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit