Primo Piano

Quali sono gli sponsor tecnici che vestono le nazionali della Coppa d'Africa 2021

Marco Deiana
Coppa d'Africa 2021
Coppa d'Africa 2021 / CHARLY TRIBALLEAU/GettyImages
facebooktwitterreddit

C'è un pizzico di Italia anche nella Coppa d'Africa 2021, partita ufficialmente - con un anno di ritardo, a causa della pandemia - il 9 gennaio e che ci terrà compagnia fino al 9 febbraio 2022. Il paese ospitante della 33ª edizione del torneo organizzato dalla CAF è il Camerun.

Dicevo, c'è un pizzico di Italia. Sì, ma non parlo di calciatori di proprietà di società italiane ma il tema di oggi è legato ai brand che vestono le 24 nazionali che partecipano a questa competizione. Con Kappa, Erreà e Macron il Bel Paese è presente anche in Camerun.

I brand della Coppa d'Africa 2021

C'è un brand su tutti che domina in Coppa d'Africa 2021. Puma è sponsor tecnico di ben 5 nazionali partecipanti a questa competizione. E non sono delle nazionali qualsiasi. Parliamo di Costa d'Avorio, Egitto, Ghana, Marocco e Senegal. Tra queste potrebbe esserci anche la vincitrice del torneo.

Il Camerun, che ospita la competizione, invece veste Le Coq Sportif. I campioni in carica dell'Algeria invece sono brandizzati da Adidas. L'azienda di abbigliamento sportivo tedesca produce anche le maglie del Sudan.

Gli inglesi di Umbro invece hanno una partnership tecnica con tre nazionali: Etiopia, Sierra Leone e Zimbabwe. C'è spazio anche per gli statunitensi di Nike, che vestono la Nigeria, e i tedeschi di Saller che producono le maglie del Gambia.

I brand meno conosciuti presenti in Coppa d'Africa

Non mancano i brand locali. Per esempio AB Sport è un'azienda di abbigliamento sportivo marocchina e veste la Mauritania. Poi troviamo IsaDi, brand nato in Sud Africa e presente nella competizione tramite il Malawi.

Guisport (brand locale) veste la Guinea-Bissau, mentre il Capo Verde veste Tempo, un'azienda di abbigliamenti pakistana. Il Burkina Faso fa tutto in casa tramite l'azienda Tovio.

Infine un po' di Europa, meno conosciuta, con i francesi di Airness che vestono il Mali e gli olandesi di Masita che producono le maglie della Guinea.

Gli sponsor tecnici italiani in Coppa d'Africa

Tunisia e la partnership con Kappa
Tunisia e la partnership con Kappa / ISSOUF SANOGO/GettyImages

Ed eccoci con gli sponsor tecnici del Bel Paese - già anticipati ad inizio articolo - presenti nell'edizione numero trentatré della Coppa d'Africa. Kappa veste ben due nazionali: Gabon e Tunisia.

Erreà e Macron invece hanno una partnership tecnica rispettivamente con Guinea Equatoriale e Comore.


Articolo scritto da Marco Deiana. Se ti piace l'argomento e vuoi leggerne altri, iscriviti al mio canale Telegram.

facebooktwitterreddit