Serie A

La classifica dei gol dalla panchina in Serie A: l'Inter brilla, il Toro sorprende. Male la Juve

Matteo Baldini
Dzeko e Correa
Dzeko e Correa / CPS Images/Getty Images
facebooktwitterreddit

La permanenza dei cinque cambi a disposizione degli allenatori, non più soluzione estemporanea ma destinata a rimanere in forza almeno fino al 31 dicembre 2022, ha fatto sì che tornasse centrale nel dibattito calcistico il ruolo della panchina e dei giocatori in grado di spaccare il match in corso d'opera, decidendo anche da subentranti. Dopo sei giornate di Serie A ecco dunque quali squadre si sono messe in mostra fin qui per l'efficacia dei cambi in zona gol:

1. Inter (5)

Arturo Vidal
Vidal entra e segna col Genoa / Nicolò Campo/Getty Images

L'Inter fin qui è la squadra che ha segnato il maggior numero di gol in assoluto, ben 20. E non sono decisamente mancati i gol dalla panchina: Vidal col Genoa al debutto, Correa con una doppietta nella rimonta di Verona e Dzeko, doppietta a sua volta, nel 6-1 contro il Bologna.

2. Torino (5)

Pjaca
Pjaca, due gol dalla panchina / Stefano Guidi/Getty Images

Il Toro è la versa sorpresa di questa particolare classifica, considerando peraltro una partita in meno rispetto alle altre. Ben 5 su 8 le reti arrivate dalla panchina, grazie ai cambi di Juric: Belotti contro l'Atalanta, Verdi contro la Fiorentina, Pobega nel 4-0 sulla Salernitana, Pjaca sia contro il Sassuolo che contro la Lazio.

3. Milan (3)

Brahim Diaz
Brahim decisivo con lo Spezia / Gabriele Maltinti/Getty Images

Rossoneri fin qui imbattuti in Serie A, alle spalle del solo Napoli e autori di 12 gol in 6 partite. Le reti arrivate dalla panchina, grazie alle scelte di Pioli, sono fin qui quelle di Ibrahimovic contro la Lazio, di Theo Hernandez col Venezia e di Brahim Diaz con lo Spezia.

4. Napoli (3)

Genoa Cfc vs Ssc Napoli - Serie A
Petagna, gol nel finale col Genoa / Getty Images/Getty Images

Il Napoli è fin qui capolista solitaria della Serie A a punteggio pieno e si è rivelato efficace anche pensando ai gol dalla panchina, arrivati nello specifico con Elmas al debutto col Venezia, dopo l'ingresso in campo al posto di Zielinski, con Petagna contro il Genoa nel finale (appena entrato) e con Lozano contro l'Udinese.

5. Genoa (2)

Mohamed Fares
Doppietta a Cagliari per Fares / Enrico Locci/Getty Images

Il Genoa di Ballardini ha raccolto solo parzialmente quanto seminato, con un solo successo nonostante il buon bottino di reti segnate (10). Le reti arrivate dalla panchina sono 2 e portano entrambe la firma di Fares, decisivo contro il Cagliari con una doppietta nella ripresa a completare la rimonta.

6. Spezia (2)

Thiago MottaMehdi Bourabia
Bourabia decisivo con Venezia / Giuseppe Bellini/Getty Images

Spezia particolarmente sfortunato nelle ultime uscite, che non riesce a concretizzare in punti i gol messi a segno anche contro avversari di alto livello. Due le reti dalla panchina, quella di Bourabia nel recupero, decisiva per il 2-1 sul Venezia, e quella di Verde (poi rivelatasi vana) contro il Milan.

7. Udinese (2)

Lazar Vujadin Samardzic
Gol al debutto per Samardzic / Gabriele Maltinti/Getty Images

L'Udinese ha trovato 2 gol da giocatori subentrati sulle 6 reti realizzate in totale da Gotti e dai suoi: in particolare quella di Samardzic contro lo Spezia, gol al debutto per il giovane talento, e quella di Deulofeu contro il Venezia.

8. Atalanta (1)

Piccoli
Piccoli stende il Toro / MARCO BERTORELLO/Getty Images

Sorprenderà sapere che fin qui l'Atalanta ha trovato il gol dalla panchina in una sola occasione, alla prima giornata di campionato: il gol di Piccoli nel recupero, decisivo contro il Toro, è stato l'unico firmato da un subentrante in una squadra, quella di Gasperini, che spesso ha fatto degli ingressi in campo nella ripresa (all'altezza dei titolari) un vero e proprio punto di forza.

9. Bologna (1)

Mitchell Dijk, Arthur Theate
Theate in gol a San Siro / Nicolò Campo/Getty Images

Il Bologna di Mihajlovic ha trovato il gol dalla panchina in una sola occasione, peraltro ininfluente ai fini del risultato in una partita giù decisa nettamente: si tratta della rete di, Theate entrato al 74' con l'Inter e in gol all'86' della sfida persa per 6-1 dai rossoblu.

10. Empoli (1)

Cagliari Calcio v Empoli FC - Serie A
Stulac in gol a Cagliari / Enrico Locci/Getty Images

Un gol realizzato dalla panchina per l'Empoli di Andreazzoli, protagonista di un inizio positivo di stagione, fatta eccezione per la sconfitta interna col Venezia. Si tratta della rete di Stulac nel 2-0 di Cagliari, gol arrivato al 69' dopo l'ingresso in campo appena cinque minuti prima.

11. Fiorentina (1)

Genoa CFC v ACF Fiorentina - Serie A
Saponara entra e segna / Getty Images/Getty Images

La mano di Vincenzo Italiano sulla Fiorentina è chiara e ha dato fin qui i risultati sperati, con una squadra più propositiva e coraggiosa, mentre per quanto riguarda i cambi risolutivi si sottolinea un solo episodio: l'ingresso in campo di Saponara a Marassi col Genoa, nella ripresa, con gol al 60'.

12. Lazio (1)

Danilo Cataldi, Luis Alberto
Cataldi gol a Cagliari / Paolo Bruno/Getty Images

La Lazio arriva dal successo nel derby con la Roma e fin qui si sta rivelando piuttosto prolifica, con 15 gol messi a segno. Di questi 15 però soltanto uno è arrivato grazie a un giocatore subentrato, parliamo del 2-2 di Cataldi a Cagliari dopo l'ingresso in campo nella ripresa.

13. Roma (1)

Stephan El Shaarawy
El Shaarawy decisivo col Sassuolo / Silvia Lore/Getty Images

I giallorossi di Mourinho, reduci dalla sconfitta nel derby con la Lazio, hanno trovato una sola volta in campionato la via del gol con giocatori subentrati: si tratta della rete di El Shaarawy a tempo scaduto contro il Sassuolo, decisiva per il successo di misura.

14. Sassuolo (1)

Francesco Magnanelli, Hamed Traore, Kaan Ayhan
Traoré in gol a Verona / Alessandro Sabattini/Getty Images

Sassuolo poco cinico fin qui, con soli 6 gol messi a segno. Una delle reti siglate dai neroverdi porta la firma di un giocatore subentrato: quella di Traoré al debutto contro il Verona, nel successo emiliano per 3-2.

15. Venezia (1)

David Chidozie Okereke
Okereke entra e segna a Empoli / Gabriele Maltinti/Getty Images

Un solo gol dalla panchina fin qui per il Venezia di Zanetti, gol importante arrivato contro l'Empoli grazie a Okereke, appena entrato in campo e capace di risolvere lo scontro diretto con gli azzurri.

16. Verona (1)

Genoa CFC v Hellas Verona FC - Serie A
3-3 di Kalinic a Marassi / Getty Images/Getty Images

Fino alla scorsa giornata il Verona non aveva ancora trovato il gol dalla panchina, il 3-3 col Genoa ha cambiato le cose: Kalinic ha firmato il gol del definitivo pareggio nel finale, dopo l'ingresso nella ripresa.

17. Cagliari (0)

Walter Mazzarri
Mazzarri contro il Napoli / Francesco Pecoraro/Getty Images

Il Cagliari non ha vissuto un inizio di stagione fortunato ed è ancora a caccia del suo primo successo, l'avvicendamento Semplici-Mazzarri non ha cambiato le cose neanche pensando ai gol dalla panchina: fin qui neanche uno su 7 gol realizzati in totale.

18. Juventus (0)

Massimiliano Allegri
Allegri in Juve-Samp / Jonathan Moscrop/Getty Images

Nel turbolento inizio di stagione della Juve, con le vittorie con Spezia e Samp a risollevare un avvio deludente, si sottolinea anche lo scarso contributo di chi è subentrato, almeno a livello realizzativo: nessun gol dalla panchina per gli uomini di Allegri.

19. Salernitana (0)

Fabrizio Castori
Fabrizio Castori / Ivan Romano/Getty Images

Appena 4 le reti messe a segno dalla Salernitana fanalino di coda del campionato. E nessuna di queste è arrivata dalla panchina in seguito ai cambi di Castori.

20. Sampdoria (0)

Roberto D'Aversa
Roberto D'Aversa / KONTROLAB/Getty Images

La Samp non si sta rivelando particolarmente prolifica fin qui, con 7 gol messi a segno, e si sottolinea peraltro come nessuno dei gol blucerchiati sia arrivato da giocatori entrati a partita in corso.


Segui 90min su Instagram e Twitch!

facebooktwitterreddit