Serie A 2020/21, la Top 11 combinata dei migliori giocatori della 13ª giornata

Francesco Manno
Juventus
Juventus / Jonathan Moscrop/Getty Images
facebooktwitterreddit

Ecco la top 11 relativa ai migliori calciatori della giornata numero 13 del campionato italiano di Serie A elaborata dalla redazione di 90min Italia.

Gianluigi Buffon (Juventus)

Gianluigi Buffon
Gianluigi Buffon / Michael Regan/Getty Images

Calciatore eterno. Viene schierato titolare e con i suoi interventi salva in più occasioni la porta della sua squadra. Sempre pronto quando viene chiamato in causa.

Theo Hernandez (Milan)

Theo Hernandez
Theo Hernandez / Alessandro Sabattini/Getty Images

Devastante quando ha il pallone tra i piedi. Si conferma una sorta di attaccante aggiunto per mister Stefano Pioli. L'azione del raddoppio è emblematica in tal senso. Inarrestabile, spezza in due il Sassuolo.

Achraf Hakimi (Inter)

Achraf Hakimi
Achraf Hakimi / Jonathan Moscrop/Getty Images

Il suo goal è di fondamentale importanza anche perché porta la sua squadra in vantaggio dopo una prestazione certamente poco brillante. Devastante quando ha spazio, si fa valere anche nella fase di non possesso.

Robin Gosens (Atalanta)

Atalanta
Atalanta / Jonathan Moscrop/Getty Images

Prestazione sontuosa quella del laterale dell'Atalanta. Al minuto numero 70 prende il tempo a Karsdorp e Mirante e realizza di testa il goal del momentaneo 2-1. Trascinatore, un punto di forza per Gasperini.

Josip Ilicic (Atalanta)

Jospi Ilicic
Jospi Ilicic / Jonathan Moscrop/Getty Images

Entra nel secondo tempo e cambia completamente la partita. Offre degli assist prima a Zapata e poi a Gosens. La sua partita è impreziosita da un grande goal. Dribbla tutta la difesa giallorossa e realizza la rete del definitivo 4-1.

Rodrigo Bentancur (Juventus)

Rodrigo Bentancur
Rodrigo Bentancur / Alessandro Sabattini/Getty Images

Uno dei migliori della sua squadra. Centrocampista completo, bene sia in fase di non possesso che in quella propositiva. Decisivo anche un recupero palla per lo 0-3. Nota lieta per mister Pirlo.

Luis Alberto (Lazio)

Luis Alberto
Luis Alberto / MB Media/Getty Images

Realizza uno splendido goal in occasione della sua 150esima partita ufficiale. In questa stagione è ancora a quota zero assist, ma ha realizzato degli splendidi goal. In grande ripresa.

Jakub Jankto (Sampdoria)

Sampdoria
Sampdoria / Paolo Rattini/Getty Images

Il suo score è il seguente: un assist e un goal. Protagonista assoluto del primo tempo. Le sue falcate sulla fascia risultano devastanti soprattutto quando si sposta da sinistra a destra.

Rafael Leao (Milan)

Rafael Leao
Rafael Leao / MB Media/Getty Images

Parte subito fortissimo realizzando il goal record che porta la compagine di Stefano Pioli in vantaggio. Fa ammattire la difesa del Sassuolo. Devastante ogni volta che ha il pallone tra i piedi.

Cristiano Ronaldo (Juventus)

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo / Jonathan Moscrop/Getty Images

Il suo ormai solito imperioso stacco di testa risulta ancora una volta letale. Si ripete poi con un sinistro radente che non lascia scampo all'incolpevole Luigi Sepe. Si riscatta nel migliore dei modi dopo la deludente prova con l'Atalanta.

Duvan Zapata (Atalanta)

Duvan Zapata
Duvan Zapata / Jonathan Moscrop/Getty Images

Cattivo, determinato e in grande condizione. Quando il colombiano sta bene, diventa devastante. Butta giù la porta in occasione dell'1-1. Non viene fermato nemmeno con le cattive.

Allenatore Andrea Pirlo

Andrea Pirlo
Andrea Pirlo / Jonathan Moscrop/Getty Images

Ha come obiettivo quello di fare viaggiare la palla velocemente e rasoterra non dando punti di riferimento agli avversari. La squadra vista contro il Parma è molto vicina all'idea di gioco del Maestro. Deve ora trovare la giusta continuità anche in campionato.


Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.

facebooktwitterreddit