Milan

Pioli: "Contro il Torino ci abbiamo provato. Siamo ancora lì a lottare per un sogno"

Stefano Pioli
Stefano Pioli / Valerio Pennicino/GettyImages
facebooktwitterreddit

Al termine del pareggio a reti bianche in casa del Torino, il tecnico del Milan Stefano Pioli si è presentato ai microfoni di DAZN per analizzare la partita e fare il punto sulla situazione. Queste le sue dichiarazioni.

"Al fischio finale sono andato dall'arbitro per lamentarmi delle perdite di tempo. Parlando della partita, è evidente che abbiamo fatto di tutto per dare pochi punti di riferimento al Torino e non abbiamo creato tante chiarissime occasioni da gol, ma abbiamo creato azioni che potevano essere pericolose. Non posso dire nulla alla squadra sulla prestazione. Ci manca il guizzo davanti. È un risultato positivo ma ci manca la vittoria".

"Sono da settimane che tra le favorite per lo Scudetto ci sono dei passi falsi. Abbiamo fatto di tutto per mettere in difficoltà al Torino, ma potevamo essere più pericolosi. Io devo pensare alla mia squadra".

"In questo momento non vedo una squadra ansiosa e tesa. Vedo una squadra compatta ed equilibrata, poi sappiamo quanto pesano queste partite perché stiamo lottando per qualcosa di straordinario e più passano le partite e più i punti sono pesanti. Mancano sempre meno partite ma siamo sempre lì a lottare per lo Scudetto. Non faccio percentuali, non ci indovino mai. E può succedere ancora di tutto".


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit