Petagna: "Guardo il Napoli e mi emoziono! Lasciatemi dire una cosa su Mertens e Insigne"

Andrea Petagna
US Lecce v SPAL - Serie A | Maurizio Lagana/Getty Images

Andrea Petagna, calciatore in prestito alla SPAL, ma di proprietà del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso di una intervista a RAI Sport. Ecco le sue parole:

Come hai vissuto il periodo in quarantena?

Andrea Petagna
Parma Calcio v SPAL - Serie A | Gabriele Maltinti/Getty Images

"Non è stato semplice, anzi. Eravamo preoccupati, soprattutto per i miei familiari, i genitori dei miei amici. Fortunatamente il momento più difficile è alle spalle, siamo tornati ad allenarci e sono molto contento. Ho la fortuna di avere un grande terrazzo e l'ho addobbato a palestra. Ho avuto la possibilità di allenarmi tutti i giorni. Abbiamo ripreso ad allenarci anche se senza palla. Speriamo da questa settimana di allenarci con più intensità magari facendo anche qualche partitella".

Giocherete anche in estate

Andrea Petagna
Parma Calcio v SPAL - Serie A | Gabriele Maltinti/Getty Images

"Sarà sicuramente molto faticoso perché ci sarà tanto caldi, ma siamo professionisti e ci adegueremo. Speriamo di giocare di sera per avere un po' di fresco. Ormai in Germania hanno ripreso. Ho letto che faranno lo stesso in Spagna e Inghilterra, giusto che ripartiamo anche noi. Sarà difficile giocare senza pubblico soprattutto per una squadra come la SPAL che, per salvarsi, conta molto anche sui propri tifosi, sull'atmosfera che si respira allo stadio. I nostri supporters ci guarderanno attaccati al televisore".

Ritieni possa esserci un contagio maggiore per gli attaccanti?

"Io penso che noi calciatori siamo fortunati, facciamo tamponi ogni 4 giorni. Personalmente sono molto tranquillo. Rispetto tutte le regole. Non vedo particolari rischi per gli attaccanti, sono gli stessi dei difensori. Ci stiamo allenando benissimo e la SPAL ha tutte le carte in regola per centrare la salvezza. Il cambio di allenatore può essere un valore aggiunto. Ho avuto Di Biagio in under 21, è stato importante".

Andrea Petagna
SPAL v US Sassuolo - Serie A | Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images

L'anno prossimo giocherai nel Napoli

"Sarà bellissimo giocare in un San Paolo stracolmo. Quando vedo le partite degli azzurri al San Paolo in Europa mi emoziono. Mi vengono i brividi da casa, figuriamoci in campo".

A Napoli troverai Dries Mertens

"Per me sarà un onore giocare insieme a lui, insieme a Insigne. Sono molto forti, un onore imparare da loro".

De Laurentiis ha compiuto 71 anni

"Gli faccio gli auguri e spero di rivederlo presto. Voglio fare goal per lui e per tutti i tifosi".

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A.