Milan

Le pagelle del Milan dopo l'1-0 sul Cagliari: Bennacer leader, difesa blindata

Matteo Baldini
Esultanza  rossonera
Esultanza rossonera / ALBERTO PIZZOLI/GettyImages
facebooktwitterreddit

Si è appena conclusa la sfida tra Cagliari e Milan, anticipo serale della trentesima giornata di Serie A. Fondamentale successo di misura dei rossoneri firmato Bennacer con un gran tiro al volo, su sponda di Giroud. Queste le pagelle del Milan:

Olivier Giroud, Matteo Lovato
Giroud e Lovato / Enrico Locci/GettyImages

Maignan 6 Inoperoso nel primo tempo, funge spesso da primo regista, coi suoi rilanci, in modo sempre lucido ed efficace. Brivido nel finale per un'uscita avventata.

Calabria 6 Il capitano rossonero non va in affanno e brilla di più in fase di contenimento che quando arriva al cross sul fondo. Spreca poi una grande occasione nel finale per il 2-0.

Kalulu 6,5 Concentrato ed efficace in anticipo su Joao Pedro, quando ha qualche calo di attenzione recupera subito dopo. Deviazione provvidenziale proprio su Joao Pedro nel finale.

Tomori 6,5 Lanci efficaci e attenzione costante, interventi decisi in copertura. Partita sicura così come quella di Kalulu, con meno irruenza e più lucidità rispetto al compagno di reparto.

Theo Hernandez 6,5 Bellanova è un osso duro ma il francese fa buona guardia e regala interventi difensivi efficaci, spinge con generosità - portandosi al centro - ma talvolta s'incaponisce nella giocata individuale.

Bennacer 7 Nel primo tempo si concede qualche errore banale di misura. Nella ripresa cresce sensibilmente e tira fuori dal cilindro il sinistro al volo del vantaggio rossonero, aiutando poi la squadra a gestire il vantaggio e dettando al meglio i tempi.

Kessié 6 Buon tentativo da fuori e palo esterno, meglio in fase di contenimento - sempre puntuale -rispetto a quando è chiamato a impostare, palesando minore qualità.

Messias 5,5 Gioca spesso da solo e non vede i compagni, soprattutto nella prima fase del match, pur facendo valere la tecnica nel dribbling e nello spunto personale.

Dal 78' Saelemaekers 6 Entra e risponde presente: dà disciplina e ordine sulla fascia, sfiorando anche il 2-0 nel recupero.

Dal 71' Krunic 5,5 Il meno convincente tra i cambi operati nel finale.

Brahim Diaz 5,5 Manda a lato da ottima posizione e nel primo tempo si vede a sprazzi. Cresce nella ripresa, trovando maggiore ordine in impostazione, ma non si riscatta del tutto.

Rafa Leao 5,5 Si sacrifica e rientra a caccia di palloni giocabili nel primo tempo, nella ripresa è più incisivo ma - a fronte dello strapotere atletico - non si rivela preciso nelle giocate.

Dal 71' Rebic 6 Impiega qualche minuto a carburare ma nel finale è pericoloso e va vicino anche al 2-0.

Giroud 6,5 Si divora un'occasione in avvio, arretra il raggio d'azione per aiutare la manovra ma non incide. Nella ripresa fornisce una grande sponda a Bennacer per l'1-0 e fa un lavoro fondamentale per la squadra.

Dall'87 Ibrahimovic SV


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit