Serie A

Giroud entra e segna, Nizza-Milan 1-1. La Juve fa 2-1 col Monza: in gol anche Kulusevski

Matteo Baldini
Giroud subito in gol
Giroud subito in gol / Claudio Villa/Getty Images
facebooktwitterreddit

Dopo gli impegni di Roma e Napoli con Siviglia e Bayern proseguono le amichevoli di oggi per le big di Serie A, in campo Milan e Juventus rispettivamente contro il Nizza ed il Monza (nell'ambito del Trofeo Berlusconi). Queste le sintesi delle partite disputate dagli uomini di Pioli e di Allegri:

Nizza-Milan 1-1

Terzo impegno nel precampionato del Milan, dopo i successi contro Pro Sesto e Modena. Sfida sulla carta più provante per i rossoneri di Pioli, contro il Nizza all'Allianz Riviera. Nelle prime battute il Milan si schiera con la difesa a tre in fase di possesso, il primo quarto d'ora è all'insegna dell'equilibrio e il primo a sfiorare il gol è Theo Hernandez: punizione che esce di poco. E proprio su punizione è pericoloso anche il Nizza, con un palo colpito da Gouiri. La sfida si fa più nervosa, con diversi falli soprattutto da parte dei francesi, e la retroguardia del Milan è costretta agli straordinari su Da Cunha e su un Gouiri a tratti scatenato.

Stefano Pioli, Alexis Saelemaekers, Sandro Tonali, Rafael Leao
Pioli istruisce i suoi / Claudio Villa/Getty Images

Dopo un primo tempo chiuso meglio dai padroni di casa, più intraprendenti e pericolosi, arriva in avvio di ripresa il vantaggio dello stesso Nizza: rigore per spinta di Krunic su Ndoye, Gouiri va sul dischetto e fa 1-0. Girandola di cambi per Pioli dopo il gol subito, entra in campo anche Giroud e proprio l'esperto francese risponde subito presente: punizione di Castillejo, colpo di testa di Giroud e palla in rete per l'1-1. Resta dunque, dopo questa amichevole la gioia rossonera per l'ottimo debutto del nuovo acquisto, subito in gol, e una nota amara per una sfida fin troppo fallosa e segnata da interventi tanto gratuiti quanto pericolosi (da segnalare quelli di Atal su Tomori e Dante su Saelemaekers).

Monza-Juventus 1-2

Una Juve priva di numerosi big, tra questi anche Cristiano Ronaldo, sfida il Monza nel ritorno dello storico Trofeo Berlusconi. Gli uomini di Allegri, con un undici infarcito di giovani, rischiano di subire subito il gol a freddo ma Szczesny risponde presente su Gytkjaer, la reazione è poi quella giusta e porta al vantaggio già al 12' grazie a Ranocchia. Il classe 2001 va al tiro dalla distanza, dopo un'azione di un Soulè intraprendente, e supera Di Gregorio.

FBL-ITA-AC MONZA-JUVENTUS-FRIENDLY
Le disposizioni di Allegri / MIGUEL MEDINA/Getty Images

Al di là degli spunti di Soulè, una costante della prima frazione, non si sottolineano grandi scossoni prima dell'intervallo: si va negli spogliatoi sull'1-0 Juve. Nonostante l'uscita dal campo di Pellegrini, Ramsey e Demiral i bianconeri trovano subito il raddoppio nella ripresa: a firmarlo è Kulusevski, freddo a sfruttare un errore del Monza.

Dejan Kulusevski
Esulta Kulusevski / Emilio Andreoli/Getty Images

Una freddezza che manca poi ai bianconeri quando si tratta di chiudere i conti e di portarsi sul 3-0: Rabiot trova l'ottima risposta di Di Gregorio, Kulusevski poi spara alto da buona posizione. Gli uomini di Stroppa provano a riaprire i giochi nel finale e all'87' accorciano le distanze con inserimento del pericoloso D'Alessandro. Il gol nel finale non cambia le carte in tavola però, la Juve resiste e porta fino in fondo il vantaggio di misura.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit