Mertens e quello splendido gesto d'amore per il Napoli. Azzurri (forse) sottovalutati

Dries Mertens
Dries Mertens | DeFodi Images/Getty Images

Dries Mertens ha iniziato nel migliore dei modi la nuova stagione realizzando il gol che ha sbloccato a la partita contro il Parma. Il belga è un idolo assoluto dei tifosi azzurri. Ha saputo calarsi con grande umiltà nella realtà partenopea, è impegnatissimo nel sociale. Eppure in estate avrebbe potuto lasciare i campani. L'Inter avrebbe fatto carte false per portarlo a Milano. L'amore per Napoli è stato però più forte. Dries ha rinunciato a una offerta economica anche più importante per non lasciare la squadra che gli è entrata nel cuore.

Dries Mertens
Parma Calcio v SSC Napoli - Serie A | DeFodi Images/Getty Images

Mertens non avrebbe mai "tradito" il popolo azzurro. Dries, rifiutando l'Inter, ha dato anche una risposta a tutti coloro che mettono il Napoli al quinto, sesto posto nelle classiche griglie del campionato. Il belga è convinto che gli azzurri abbiano tutte le carte in regola per tornare ai vertici della classifica. Se non fosse così perché rifiutare l'approdo in una squadra come l'Inter che lotterà per lo Scudetto?

Dries Mertens
Parma Calcio v SSC Napoli - Serie A | DeFodi Images/Getty Images

La verità, forse, è che un po' tutti sottovalutano la forza del Napoli. I partenopei nell'ultima stagione sono finiti solo settimi, ma hanno avuto tanti problemi, soprattutto di spogliatoio (vedi ammutinamento post Salisburgo). Con Sarri avevano sfiorato lo Scudetto e con Ancelotti, pur in una stagione non entusiasmante, avevano comunque terminato il campionato al secondo posto. La sensazione, quindi, è che il Napoli sia una squadra fortemente competitiva per i primi posti della classifica.

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A.