Calciomercato

Le principali trattative e le voci di calciomercato del 6 giugno 2022

Ramsey e Cuadrado
Ramsey e Cuadrado / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il calciomercato deve ancora iniziare in via ufficiale ma abbondano già le voci e le indiscrezioni su quanto potrà accadere nel corso della sessione estiva. Tra possibili colpi a parametro zero e possibili trattative già imbastite tra i vari club vediamo quanto ha offerto la giornata di oggi, 6 giugno 2022, sul fronte del mercato.

1. Angel Di Maria - Barcellona

Angel Di Maria
Di Maria / Chris Brunskill/Fantasista/GettyImages

Il nome di Di Maria è da tempo accostato alla Juve come possibile, anzi probabile, colpo a parametro zero. La giornata di oggi, però, fa segnare una possibile battuta d'arresto in ottica bianconera, considerata la possibilità - data per concreta in Spagna - di una preferenza del Fideo verso l'ipotesi Barcellona.

2. Aaron Ramsey - Cardiff

Aaron Ramsey
Ramsey / Eurasia Sport Images/GettyImages

Il gallese è da tempo considerato alla stregua di un esubero in casa Juventus, considerato soprattutto l'ingaggio importante che non si rispecchia sul peso del giocatore nel progetto tecnico. L'esclusiva della nostra redazione inglese vede emergere il Cardiff come possibile candidato per ingaggiare il centrocampista in caso di risoluzione con la Juve.

3. Carlos Soler - Juventus o Napoli

Carlos Soler
Soler / Aitor Alcalde Colomer/GettyImages

Soler si avvicina all'addio al Valencia, Gattuso non avrà dunque a disposizione il forte centrocampista che - spiega AS - si prepara a vivere la prima avventura lontano dalla sua Valencia. Sfida anche italiana per averlo: Juve e Napoli se lo contendono, il Barcellona però in Spagna è dato per favorito.

4. Wilfried Gnonto - Sassuolo, Monza o Fiorentina

Wilfried Gnonto
Gnonto / Claudio Villa/GettyImages

L'esordio incoraggiante in Nazionale maggiore ha fatto sì che si accendessero i riflettori sul classe 2003 dello Zurigo, anche in ottica mercato. Il padre di Gnonto ha spiegato che la priorità è quella di giocare, Sassuolo e Fiorentina sembrano due candidate valide per riportare in Italia il giovane talento. Occhio, spiega il Corriere dello Sport, anche al Monza.

5. Jerdy Schouten - Inter

UEFA Nations League - League Path Group 4"Training session The Netherlands"
Schouten / ANP/GettyImages

Non è un mistero che l'Inter sia alla ricerca di un vice-Brozovic o comunque di un rinforzo a centrocampo, date anche le uscite in vista nel reparto. Un nome in rampa di lancio è quello di Schouten del Bologna, valutato 15 milioni dai rossoblù, secondo La Gazzetta dello Sport, e ritenuto da Mihajlovic un elemento chiave dei suoi.

6. Nemanja Matic - Roma

Jose Mourinho, Nemanja Matic
Mourinho e Matic / Laurence Griffiths/GettyImages

Affare decollato già ieri, quello che vedrà Mourinho accogliere nuovamente un giocatore già avuto a disposizione in Premier League. Un colpo a parametro zero che darà esperienza e sostanza alla metà campo, Matic andrà dunque a dare una soluzione in più in un centrocampo che potrebbe vivere una rivoluzione (tra Mkhitaryan, Oliveira e Veretout in uscita).

7. Stefano Sensi - Monza

Stefano Sensi
Stefano Sensi / Jonathan Moscrop/GettyImages

Il Monza ha raggiunto la Serie A per la prima volta ed è più che mai ambizioso, con l'intenzione dunque di vivere un mercato da protagonista. Asse da seguire con l'Inter: Galliani cerca il colpo a centrocampo e Sensi dell'Inter, in uscita dai nerazzurri, potrebbe dare il salto di qualità. In settimana, secondo FcInterNews, Galliani si muoverà direttamente.

8. Joao Pedro

Joao Pedro Galvao
Joao Pedro / Jonathan Moscrop/GettyImages

La retrocessione del Cagliari in Serie B ha ovviamente variato i parametri rossoblù a tema monte ingaggi: Joao Pedro in tal senso non appare più un elemento sostenibile, tanto da rendere pressoché certo un addio. Lo ha ammesso in modo diretto anche Capozucca: Torino e Fiorentina seguono interessate.

9. Juan Cuadrado - Inter

Juan Cuadrado
Juan Cuadrado / SOPA Images/GettyImages

Nonostante il prolungamento automatico dell'accordo con la Juve resta il nodo di un ingaggio che, ad oggi, appare particolarmente pesante per i parametri bianconeri. Una situazione che, secondo La Gazzetta dello Sport, potrebbe ingolosire l'Inter, che resta dunque sullo sfondo e osserva la situazione.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit