Calciomercato

Le principali trattative e le voci di calciomercato del 12 giugno 2022

Marco Deiana
Filip Kostic vuole la Juventus
Filip Kostic vuole la Juventus / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

La sessione estiva 2022 di calciomercato non è ancora iniziata ma non mancano gli incontri tra i vari dirigenti delle società di Serie A e delle altre leghe. Infatti in questo momento non è possibile depositare i contratti delle operazioni di mercato (a parte per i giocatori in scadenza) ma nessuno vieta loro di trovare già gli accordi da confermare poi nei primi giorni di luglio quando si aprirà ufficialmente il mercato in Italia.

Detto ciò, vediamo quali sono state le trattative e le voci di mercato più importanti o particolari di oggi, domenica 12 giugno 2022.

I movimenti di Inter, Juventus e Milan

L'Inter è alle prese con le continue avance delle big d'Europa per alcuni suoi gioielli. Il Paris Saint-Germain insiste per Skriniar, anche se mancano le basi per concludere l'affare in poco tempo. Il difensore nerazzurro è pronto a rinnovare il contratto ma il club ha anche fissato la sua valutazione in 80 milioni (i parigini sono arrivati a 60 milioni tra base fissa e bonus). Nel mentre si continuano a tenere aperti i contatti con l'entourage di Dybala che potrebbe firmare nei prossimi giorni.

Su Lukaku la situazione è sempre la solita: lui vorrebbe rivestire la maglia nerazzurra e si dimezzerebbe l'ingaggio, l'Inter non vuole fare grossi investimenti per riportarlo a Milano ma il Chelsea rifiuta il prestito (soprattutto secco e gratis). L'affare può andare in porto con uno scambio, ma l'Inter si ritroverebbe con un reparto offensivo super affollato.

Dall'altra sponda del Naviglio invece il Milan rischia di perdere Botman, con il Newcastle in forte pressing. Per la difesa allora spunta il nome di Pablo Marì dell'Udinese. Mentre per l'attacco si fa sempre più vicina la firma di Origi.

La Juventus intanto aspetta il sì definitivo di Angel Di Maria. Il Barcellona si è allontanato dal fantasista argentino e ora torna l'ottimismo dalle parti bianconere. La società bianconera però non molla la pista che porta a Kostic, con quest'ultimo che ha rifiutato il rinnovo dell'Eintracht. Per la difesa il nome di Molina è sempre più di moda dalle parti di Torino ma l'assalto potrà arrivare solo in caso di addio di Cuadrado.

Le trattative all'estero

Tra le big europee potrebbe innescarsi un giro di attaccanti di grandissimo valore. Roberto Lewandowski non ha nascosto la sua intenzione di lasciare il Bayern Monaco per provare una nuova avventura lontano dalla Bundesliga. La sua scelta è ricaduta sul Barcellona, club in ricostruzione ma con grandi difficoltà economiche.

Il Bayern Monaco per sostituirlo sta trattando con il Liverpool per il cartellino di Sadio Mané, che ha richiesto la cessione. I Reds invece hanno ormai chiuso l'affare con il Benfica per l'attaccante Nunez, operazione da 100 milioni di euro tra parte fissa e bonus.

Le voci di mercato sulla Serie A

Il Torino punta Joao Pedro ma la distanza con il Cagliari tra domanda e offerta rischia di rimettere in gioco il Sassuolo, che vuole coprire con il brasiliano l'eventuale partenza di Scamacca. Il Verona rischia di perdere uno dei pezzi da novanta dell'ultima stagione: Barak potrebbe finire al Napoli. La società campana è vicina all'acquisto di Ostigard, mentre rimangono in dubbio le permanenze di Koulibaly e Fabian Ruiz.

La Fiorentina invece ha sondato il terreno per Demiral e Lovato. I due difensori sono in corsa per coprire l'eventuale partenza di Milenkovic.

E Belotti? L'attaccante non sembra intenzionato a rinnovare il contratto con il Torino. Lui sogna il Milan ma la Fiorentina prova ad inserirsi e a convincerlo.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit