Juventus

Le possibilità per il centrocampo della Juve in vista della prima giornata

Giovanni Benvenuto
Max Allegri
Max Allegri / James Williamson - AMA/GettyImages
facebooktwitterreddit

La Juventus deve fare i conti con diversi problemi a metà campo in vista della prima giornata di campionato, in programma all'Allianz contro il Sassuolo: dopo la squalifica di Rabiot si aggiungono anche i k.o. di Pogba e McKennie con il primo che - nel peggiore dei casi - potrebbe addirittura far ritorno l'anno prossimo. Il secondo invece ha riportato una lesione alla spalla sinistra, e dovrà stare fermo ai box per tre settimane.

Con il primo match di Serie A ormai imminente quali potrebbero essere le possibilità per la Juve a centrocampo? Scelta quasi obbligata nel ruolo di regista: Locatelli farà da playmaker, un ruolo che peraltro ha ammesso di ricoprire più che volentieri, con Zakaria che - con ogni probabilità - sarà titolare come mezzala. La seconda mezzala potrebbe essere Nicolò Fagioli, andando a replicare il centrocampo che si è visto recentemente nell'amichevole disputata contro il Real Madrid, nel corso della tournée statunitense.

Manuel Locatelli
Manuel Locatelli / James Williamson - AMA/GettyImages

Da non escludere neanche la soluzione Miretti: il gioiellino della cantera bianconera potrebbe partire anche lui come mezzala nel mosaico tattico di Allegri oppure trovare spazio come play, se non da titolare comunque a partita in corso.

Un'altra pedina da non trascurare, al netto delle voci di mercato, è sicuramente Nicolò Rovella: il centrocampista è uno dei pochi uomini a disposizione di Allegri, e anche lui potrebbe essere impiegato come mezzala al posto di uno tra Zakaria e Fagioli. Il tecnico bianconero, dal canto proprio, non appare così convinto di lasciarlo partire nella sessione di mercato in corso.

Nicolo Fagioli
Nicolò Fagioli / James Williamson - AMA/GettyImages

Una cosa è certa: la Juventus si ritrova con due reparti completamente in emergenza, ovvero centrocampo e attacco. L'unica garanzia - momentaneamente - è Locatelli (regista e all'occorrenza mezzala), per il resto le soluzioni sono ridotte al lumicino. L'assetto non cambia, su questo sembrano non esserci dubbi, resta solo da capire quale soluzione adotterà il tecnico in vista di una prima giornata sempre più vicina.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit