La Top 11 combinata del mese di luglio in Serie A (2019-20)

Cristiano Ronaldo - Soccer Player
Juventus v UC Sampdoria - Serie A | Stefano Guidi/Getty Images

In attesa delle coppe europee la Serie A vive le ultime fasi di una stagione alquanto travagliata, sconvolta dalla emergenza sanitaria provocata dal Coronavirus. La Juventus, grazie alla vittoria contro la Sampdoria, si è aggiudicata il nono Scudetto consecutivo. Genoa e Lecce sono ancora in lotta per evitare la retrocessione in B. Ecco la top 11 di luglio elaborata dalla redazione di 90min Italia relativa al mese di luglio.

Alessio Cragno (Cagliari)

Alessio Cragno
SSC Napoli v Cagliari - Serie A | Francesco Pecoraro/Getty Images

Portiere di grande affidabilità, il suo rendimento è stato costante anche nel mese di luglio. Dà sicurezza all'intero reparto difensivo. Si conferma come uno dei migliori portieri del campionato italiano di Serie A.

Matthijs de Ligt (Juventus)

Juventus v UC Sampdoria - Serie A
Juventus v UC Sampdoria - Serie A | Chris Ricco/Getty Images

Attualmente è il difensore che dà le maggiori garanzie a Maurizio Sarri. Sembrano lontani i tempi in cui commetteva degli errori spesso banali. Si candida ad avere un ruolo da protagonista anche nel match di Champions col Lione.

Francesco Acerbi (Lazio)

Ernesto Torregrossa, Francesco Acerbi
SS Lazio v Brescia Calcio - Serie A | Silvia Lore/Getty Images

Ha raggiunto la piena maturità calcistica. Si celebra giustamente Ciro Immobile, ma se la Lazio torna in Champions League è merito anche di calciatori dal rendimento costante come Francesco Acerbi. Una garanzia per mister Simone Inzaghi.

Theo Hernandez (Milan)

Theo Hernandez
US Sassuolo v AC Milan - Serie A | Alessandro Sabattini/Getty Images

La sua è stata una ottima stagione. Deve migliorare alcune letture difensive, ma quando si propone in avanti è devastante. Per Stefano Pioli è stato un attaccante aggiunto. Si conferma come uno dei migliori terzini in circolazione, non solo del campionato italiano, ma dell'intero scenario internazionale.

Alejandro Gomez (Atalanta)

Alejandro Gomez, Gianluca Caprari
Parma Calcio v Atalanta BC - Serie A | DeFodi Images/Getty Images

La sua migliore stagione da quando gioca in Italia. Impossibile definirgli un ruolo preciso. Svaria ovunque per il campo riuscendo, con la sua tecnica, ad essere sempre decisivo. Un tuttocampista strepitoso, protagonista di una annata straordinaria.

Dejan Kulusevski (Parma)

Dejan Kulusevski
Parma Calcio v Atalanta BC - Serie A | DeFodi Images/Getty Images

Giocatore di grande classe e, seppur ancora molto giovane, ha dimostrato di meritare il salto in una big. Tecnica superiore alla media anche nelle sconfitte della sua squadra non ha mai demeritato. La Juventus ha messo a segno un grande acquisto.

Sergej Milinković-Savić (Lazio)

Sergej Milinkovic Savic
SS Lazio v Brescia Calcio - Serie A | Paolo Bruno/Getty Images

Ogni anno sembra destinato a lasciare la Lazio, poi puntualmente resta e fa vedere tutto il suo potenziale. Nel mese di luglio è stato protagonista di ottime prestazioni. Sarà uno dei punti di forza della compagine di Simone Inzaghi anche nella prossima annata calcistica?

Hakan Çalhanoğlu (Milan)

AC Milan v Atalanta BC - Serie A
AC Milan v Atalanta BC - Serie A | Emilio Andreoli/Getty Images

Nelle partite post lockdown il suo rendimento è cresciuto in modo esponenziale. I numeri, d'altronde, parlano per lui. Con il 4-1 rifilato dalla compagine di Stefano Pioli alla Sampdoria di Claudio Ranieri è arrivato quindi a 9 goal e 8 assist in campionato. Score di assoluto prestigio.

Ciro Immobile (Lazio)

Ciro Immobile
SS Lazio v Brescia Calcio - Serie A | MB Media/Getty Images

Ciro Immobile è arrivato a quota 35 reti in campionato, ad un passo dal record di Gonzalo Higuain. L'attaccante biancoceleste è stato autore di una stagione eccezionale, forse irripetibile. Una macchina da goal perfetta per Inzaghi.

Paulo Dybala (Juventus)

Juventus v UC Sampdoria - Serie A
Juventus v UC Sampdoria - Serie A | Chris Ricco/Getty Images

L'argentino, con le sue giocate, riesce sempre a fare la differenza. Elemento fondamentale nello scacchiere di Maurizio Sarri, ha migliorato in modo esponenziale l'intesa con il compagno di reparto Cristiano Ronaldo. Il mister di Figline spera di recuperarlo col Lione.

Romelu Lukaku (Inter)

Lautaro Martinez, Romelu Lukaku
Internazionale v Napoli - Italian Serie A | Soccrates Images/Getty Images

Antonio Conte può dire di avere vinto la sua scommessa. Il coach salentino, all'inizio della stagione, lo ha voluto fortemente in nerazzurro. Il bomber lo ha ripagato mettendo a segno 23 goal solo in campionato, 29 in stagione. Niente male...

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A!