L'UEFA pensa ad una profonda riforma della Champions League: formato a 36 squadre a partire dal 2024?

Oct 21, 2020, 11:27 AM GMT+2
Paris Saint-Germain v Bayern Munich - UEFA Champions League Final
Pool/Getty Images
facebooktwitterreddit

La UEFA starebbe prendendo in considerazione l'idea di aumentare il numero di squadre partecipanti alla Champions League a partire dalla stagione 2024/2025 portandolo a 36: a riportare la notizia è la stampa britannica, il quotidiano Telegraph in particolare.

SWITZERLAND-TAX-MEDIA-PANAMA-FBL-UEFA
FABRICE COFFRINI/Getty Images

L'idea dell'UEFA sarebbe quella di aumentare il numero di squadre partecipanti così da esaudire in un colpo solo le richieste dei principali club europei e quelle dei campionati europei di medie dimensioni che chiedono rispettivamente più match di cartello e posti extra in Champions League. A partire dalla stagione 2024/2025 le squadre partecipanti alla massima competizione europea per club potrebbero essere per l'appunto 36 che potrebbero essere divise in 6 gironi da 6 squadre oppure giocare 10 gare contro 10 avversari diversi grazie a un sistema apposito simile alla struttura del sistema svizzero che viene utilizzato nei campionati sportivi statunitensi.

Manchester City v Real Madrid - UEFA Champions League Round of 16: Second Leg
Pool/Getty Images

La possibile riforma della Champions League da parte della UEFA potrebbe però andarsi a scontrare con la proposta del Liverpool e del Manchester United con il supporto della FIFA di dare vita ad una Superlega che possa coinvolgere le più grandi squadre di calcio europee.

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.

facebooktwitterreddit