Calciomercato Inter

L'addio di Pinamonti può salvare Skriniar, ma l'Inter si cautela: i nomi nel mirino

Stefano Bertocchi
Milan Skriniar
Milan Skriniar / Danilo Di Giovanni/GettyImages
facebooktwitterreddit

La cessione di Andrea Pinamonti al Sassuolo può permettere all'Inter di evitare l'addio di Milan Skriniar. L'incasso di 20 milioni di euro per il giovane attaccante dà ossigeno alle casse del club, anche se La Gazzetta dello Sport non esclude rilanci del PSG per lo slovacco: motivo per cui Marotta Ausilio si starebbero cautelando seguendo da vicino la situazione di Todibo del Nizza e di di Akanji del Dortmund.

Jean Clair Todibo
Jean Clair Todibo / Gualter Fatia/GettyImages

Il sacrificio del giovane Cesare Casadei ( nel mirino del Chelsea, che è pronto a un rilancio) potrebbe mettere la società in una condizione ancora più solida per trattenere sia Skriniar che Dumfries, altro big nel mirino dei Blues.

Blindare Skriniar è diventata la priorità dalle parti di Viale della Liberazione, ma Marotta e il d.s. Ausilio non possono che cautelarsi comunque. "Se Todibo è solo la carta da tentare nella peggiore delle ipotesi, su Manuel Akanji si fanno ragionamenti ben più larghi: vista la scadenza 2023, la rottura totale col Borussia Dortmund che l’ha messo fuori squadra e la sua voglia di Inter, lo svizzero potrebbe costare meno del collega francese. Soprattutto verso fine agosto", scrive la rosea.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit