Primo Piano

Missione compiuta per l'Italia U21: 4-0 sulla Slovenia, Azzurrini ai quarti

Matteo Baldini
Mar 30, 2021, 11:03 PM GMT+2
Esultanza azzurra
Esultanza azzurra | Eurasia Sport Images/Getty Images
facebooktwitterreddit

Dopo due pareggi nei primi due turni, contro Repubblica Ceca e Spagna, l'Italia Under 21 cerca il successo necessario per superare la fase a gironi: la sfida con la Slovenia è dunque decisiva per gli uomini di Nicolato, privi peraltro di elementi importanti come Tonali, Rovella e Scamacca.

Italy v Slovenia - 2021 UEFA European Under-21 Championship
La formazione azzurra | Jurij Kodrun/Getty Images

Le prime battute non danno l'idea di una sfida in assoluta discesa, la Slovenia non sembra intenzionata a fare da sparring partner, ma gli Azzurrini prendono le misure e trovano il vantaggio già al 10': tiro di Pobega respinto dal portiere, Maggiore ne approfitta e con un diagonale di sinistro supera lo stesso Vekic. Dopo un timido tentativo di reazione della Slovenia l'impressione è che l'Italia possa gestire il vantaggio e affondare in cerca del raddoppio, un atteggiamento che premia subito la formazione di Nicolato: Ranieri lancia Raspadori, sul filo del fuorigioco, e l'attaccante del Sassuolo è freddo nel superare Vekic col sinistro. Fase assolutamente favorevole all'Italia che ne approfitta ancora: Frattesi conquista un rigore, netto il fallo di Karic, Cutrone s'incarica della battuta e non sbaglia. Lo stesso Cutrone, poi, manca l'occasione del 4-0 e della doppietta personale, sempre su rigore, trovando la respinta di Vekic.

Patrick Cutrone
Rigore di Cutrone | Jurij Kodrun/Getty Images

L'ex attaccante di Milan e Fiorentina si riscatta in avvio di ripresa e lo fa con gli interessi: gran destro il suo per il 4-0, sfruttando al meglio una punizione battuta rapidamente da Frattesi. Il risultato permette agli Azzurrini di allentare la presa, ormai forti della qualificazione, ma nel finale si ripete una storia ormai abituale: arriva un nuovo rosso, stavolta ai danni di Marchizza, e matura così una nuova assenza pesante. E non sarà la sola: Frabotta, ammonito nel finale, era in diffida e salterà dunque la prossima partita. Due note amare che non tolgono niente al netto successo azzurro: missione compiuta dunque e qualificazione ai quarti come seconda, alle spalle della Spagna.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.

facebooktwitterreddit