La Liga

I 7 giocatori del Barcellona con una clausola da 1 miliardo di euro

Francesco Castorani
FC Barcelona v Rayo Vallecano - LaLiga Santander
FC Barcelona v Rayo Vallecano - LaLiga Santander / Eric Alonso/GettyImages
facebooktwitterreddit

Pablo Martinez Paez Gavira, più noto come Gavi, ha rinnovato con il Barcellona fino al 2026. Il talento sevillano della Masia, dopo una lunga contrattazione tra club e agenti, ha scelto di restare in Catalogna per proseguire in un percorso di crescita a Barcellona, scelto da molti suoi colleghi durante quest'estate.

Il rinnovo del 30, che secondo alcune indiscrezioni da gennaio diventerà 6 (il numero di Xavi), sarà presentato in diretta allo Spotify Camp Nou alle 18:00. Una sorta di presentazione per un calciatore fondamentale nei meccanismi dei blaugrana, già da tempo nella rosa del Barça. Gavi, che ha esordito più di un anno fa, non ha mai smesso di alzare il suo livello trasformandosi in un centrocampista determinante nel giro di un anno.

Il suo contratto sarebbe scaduto a giugno 2023 e l'estensione permette di tirare un sospiro di sollievo ai tifosi blaugrana, già molto legati al canterano. La clausola di recesso, obbligatoria in Liga, è di quelle monstre: 1 miliardo di euro, cifra che ormai abbiamo visto più volte inserire nei contratti dei migliori calciatori del campionato spagnolo. Con Gavi, il numero dei calciatori del Barcellona con 1.000 milioni di clausola rescissoria sale a 7. Chi sono gli altri 6?

1. Jules Kounde - 60 milioni

Jules Kounde
Bayern Munchen v FC Barcelona - UEFA Champions League / Soccrates Images/GettyImages

Trasferitosi dal Siviglia al Barcellona nella stagione corrente, è uno degli ultimi ad aver firmato un contratto con una clausola rescissoria di 1 miliardo. Il Barça non vuole certo privarsi di lui nei prossimi anni vista tutta la fatica per portarlo in Catalogna nella sessione estiva.

2. Raphinha - 45 milioni

Raphael Dias Belloli 'Raphinha'
Cadiz CF v FC Barcelona - LaLiga Santander / Fran Santiago/GettyImages

Ormai è prassi inserire clausole rescissorie difficilmente pagabili da gli altri club. Con Kounde in estate è arrivato anche Raphinha, pagato al Leeds circa 60 milioni e anche per lui la clausola di recesso è stata fissata a 1000 milioni.

3. Ferran Torres - 45 milioni

Ferran Torres, Joshua Kimmich
FC Bayern München v FC Barcelona: Group C - UEFA Champions League / Eurasia Sport Images/GettyImages

È arrivato dal Manchester City a gennaio scorso per 55 milioni di euro, ma l'arrivo di Raphinha, la forma di Dembelé e il ritorno di Ansu Fati l'hanno fatto scivolare nelle gerarchie di Xavi. La clausola comunque è di un miliardo.

4. Ansu Fati - 60 milioni

Ansu Fati
Bayern Munchen v FC Barcelona - UEFA Champions League / Soccrates Images/GettyImages

Infortuni seri (uno al menisco e due lesioni muscolari) l'hanno tenuto lontano dai campi per quasi un anno e mezzo. Il rinnovo e la clausola da 1000 milioni sono arrivati alla guarigione del primo. Con la 10 sulle spalle attende il momento migliore per tornare a essere la stella del Barça del presente e futuro.

5. Pedri - 80 milioni

Pedri
FC Bayern München v FC Barcelona: Group C - UEFA Champions League / BSR Agency/GettyImages

L'arrivo di Robert Lewandowski gli ha tolto la pressione di essere il calciatore più determinante del Barcellona, situazione verificatasi diverse volte nella precedente stagione. Ha raggiunto livelli altissimi in poco tempo e con un clausola da 1 miliardo e un contratto per altri quattro anni, Xavi si gode uno dei centrocampisti migliori al mondo. Il numero sulla schiena è quello di Andrés Iniesta e su di lui al momento sembra star bene.

6. Ronald Araujo - 50 milioni

Ronald Araujo
FC Bayern München v FC Barcelona: Group C - UEFA Champions League / BSR Agency/GettyImages

Come Pedri è stato pagato pochi milioni qualche anno fa. Ronald Araujo si è trasformato in qualche mese nella certezza difensiva del Barcellona. È un classe 1999 e ha tanti anni di carriera davanti e con il rinnovo di aprile scorso si è legato al club catalano fino al 2026 con l'ormai nota clausola da un miliardo. Ha scelto la 4 lasciata libera da Ivan Rakitic.

facebooktwitterreddit