Calciomercato Inter

Gosens saluta l'Inter: i nerazzurri bloccano Borna Sosa (e sbloccano Acerbi?)

La redazione di 90min
Robin Gosens verso l'addio dall'Inter
Robin Gosens verso l'addio dall'Inter / Giuseppe Cottini/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il mercato dell'Inter potrebbe sbloccarsi a poco più di 24 ore dal gong. E a cambiare le carte in tavola non dovrebbe essere il Paris Saint-Germain con l'assalto finale a Skriniar (mai dire mai eh), ma un inaspettato Bayer Leverkusen che nella serata di ieri ha bussato alla porta dell'Inter per il cartellino di Robin Gosens.

Un movimento di mercato inaspettato e improvviso. E il club nerazzurro non è rimasto impassibile, aprendo all'ipotesi di cedere l'esterno a tutto campo arrivato appena sei mesi fa dall'Atalanta. L'operazione è da 28 milioni di euro tra prestito e riscatto, cifra che farebbe respirare le casse della società interista e permetterebbe a Marotta e Ausilio di chiudere gli ultimi colpi di mercato in entrata, accontentando Simone Inzaghi.

L'affare va verso la fumata bianca. D'altronde ieri Gosens, dato per titolare fino a poche ore dall'inizio del match contro la Cremonese, non ha giocato e - come raccontato da La Gazzetta dello Sport - contemporaneamente la dirigenza interista bloccava Borna Sosa, esterno classe '98 dello Stoccarda.

Si prospetta una giornata bollente in casa Inter. Si dovrà ultimare la cessione di Gosens, contemporaneamente bisognerà trovare un accordo con lo Stoccarda per Sosa (prestito con diritto di riscatto) e a quel punto Zhang - grazie all'alleggerimento del monte ingaggi - potrebbe dare anche il via libera all'acquisto - in prestito con diritto di riscatto - di Francesco Acerbi, il giocatore tanto richiesto da Inzaghi per completare il pacchetto difensivo.

facebooktwitterreddit