Giudice Sportivo, 9 squalificati per la 33ª giornata. Juric punito per delle frasi offensive

Domenico Berardi
US Sassuolo v Juventus - Serie A | Marco Luzzani/Getty Images

Il Giudice Sportivo Gerardo Mastrandrea, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell'A.I.A. Eugenio Tenneriello, ha squalificato nove calciator idopo le partite di ieri valide per la 33esima giornata di Serie A. Queste le decisioni assunte dopo la riunione del 16 luglio 2020.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA AI CALCIATORI

BERARDI Domenico (Sassuolo): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

Domenico Berardi
US Sassuolo v Juventus - Serie A | Marco Luzzani/Getty Images

BERNARDESCHI Federico (Juventus): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

BOURABIA Mehdi (Sassuolo): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

DARMIAN Matteo (Parma): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

DI LORENZO Giovanni (Napoli): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

Giovanni Di Lorenzo
Bologna FC v SSC Napoli - Serie A | Danilo Di Giovanni/Getty Images

GRASSI Alberto (Parma): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

IONITA Artur (Cagliari): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

MAGNANELLI Francesco (Sassuolo): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

OKAKA CHUKA Stefano (Udinese): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).

AMMONIZIONE ED AMMENDA DI € 1.500,00 (SESTA SANZIONE)

PINTO VELOSO Miguel Luis (Hellas Verona): sanzione aggravata perché capitano della squadra.

Per quanto concerne gli allenatori, infine, una giornata di squalifica e 15.000 euro di multa per Juric del Verona per avere, all'8° del primo tempo, all'atto del provvedimento di ammonizione, rivolto al Direttore di gara espressioni irriguardose nonché esclamato frasi offensive nei confronti della terna arbitrale.

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A!