Napoli

I giocatori del Napoli col contratto in scadenza nel 2022: il punto e le prospettive

Matteo Baldini
Apr 8, 2021, 1:29 PM GMT+2
Lorenzo Insigne
Lorenzo Insigne | Francesco Pecoraro/Getty Images
facebooktwitterreddit

In casa Napoli non sono certo numerose le situazioni rimaste in sospeso pensando al giugno 2021: i soli Hysaj e Maksimovic hanno infatti il contratto in scadenza e, in entrambi i casi, l'epilogo potrebbe essere quello di un addio.

Il discorso cambia però spostandosi avanti di un anno, andando cioè a considerare quel che accadrà nel giugno del 2022: in questo caso le situazioni degne di attenzione non sono soltanto più numerose (quattro infatti le scadenze) ma sono soprattutto relative a elementi importanti della rosa. Questo il punto su quel che potrà succedere da qui al giugno del 2022, tra possibili cessioni e rinnovi da sancire:

1. Faouzi Ghoulam

Faouzi Ghoulam
Ghoulam in azzurro | Francesco Pecoraro/Getty Images

Il futuro del laterale sinistro resta un rebus, il rilancio e il rinnovo sembravano avvicinarsi contro ogni pronostico ma l'ennesimo infortunio dello sfortunato giocatore porta, almeno sulla carta, a una nuova riflessione. De Laurentiis però, dal canto proprio, ha dimostrato concretamente in passato di non voler scaricare giocatori alle prese con infortuni e, anzi, di rinnovare loro la fiducia.

2. Lorenzo Insigne

Lorenzo Insigne
Lorenzo Insigne | Francesco Pecoraro/Getty Images

Il tira e molla prosegue, così come le voci di mercato: la volontà delle parti sembra quella di sancire un futuro insieme, di fatto a vita, ma non è escludo che questioni economiche, e di distanza in tal senso, possano rimescolare le carte e regalare sorprese nel corso della prossima estate.

3. Dries Mertens

Dries Mertens
Dries Mertens | Jonathan Moscrop/Getty Images

Lo scorso anno, ponendo fine a tante voci sul possibile addio, il belga ha sancito il rinnovo fino al 2022. Una scelta importante, una scelta di vita che si lega ovviamente al rapporto importante con la piazza. Mertens ha spiegato di non pensare ancora al ritiro e chissà che, tra un anno, ci si possa trovare a prolungare ancora di un anno il rapporto (come prevede peraltro l'opzione).

4. David Ospina

David Ospina
Il portiere azzurro Ospina | Jonathan Moscrop/Getty Images

L'eterno dualismo Ospina-Meret dovrà necessariamente sciogliersi in estate, uno dei due partirà e l'altro resterà per giocare senza ombre ingombranti alle spalle. Non si esclude che a partire sia l'italiano e che, alla fine, il colombiano resti e rinnovi l'attuale accordo (in scadenza appunto nel 2022).

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A.

facebooktwitterreddit