Gattuso e i "problemi" di abbondanza. Se il rinforzo per la mediana fosse in casa?

Gennaro Gattuso
Parma Calcio 1913 v SSC Napoli - Serie A | BSR Agency/Getty Images

Il Napoli di Gennaro Gattuso, rispetto alla scorsa stagione, sembra avere diverse soluzioni soprattutto in difesa e in attacco. Si pensi solo alle cosiddette riserve. Rrahmani e Maksimovic, per citare solo due calciatori, rischiano di vivere gran parte della stagione in panchina. E cosa dire in merito al reparto offensivo? Lozano, Osimhen, Mertens, Insigne, Politano e Petagna sono giocatori che sarebbero titolari praticamente in quasi tutte le squadre italiane. Eppure il coach calabrese sarebbe costretto a sceglierne solo tre se confermasse, come sembra, il suo 4-3-3.

Gennaro Gattuso
Parma Calcio v SSC Napoli - Serie A | DeFodi Images/Getty Images

A centrocampo la situazione è diversa, ma non troppo. Manca un mediano che possa sostituire Allan, approdato all'Everton di Ancelotti. Gattuso ha tuttavia a disposizione calciatori di ottimo livello. Si pensi a Fabian Ruiz, ma anche a Diego Demme e a Piotr Zielinski. Lobotka, proprio in una gara contro il Genoa di qualche mese fa, disputò una partita splendida, forse la migliore da quando veste la maglia azzurra. Eppure in questa squadra è solo una riserva.

Stanislav Lobotka
Parma Calcio v SSC Napoli - Serie A | Jonathan Moscrop/Getty Images

Il Napoli difficilmente farà altri acquisti a centrocampo. C'è la soluzione Vecino, ma l'interista è femro ai box per infortunio. E se l'acquisto giusto per il Napoli fosse in casa? Lobotka ha 25 anni, è nel pieno della sua maturità calcistica ed è stato designato da Hamsik come suo erede. Ora è il tempo di dimostrare tutto il suo valore!

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A.