Flop o campione inesploso? Il "caso" Lozano: forse sul messicano abbiamo sbagliato tutti

Francesco Manno
Jun 29, 2020, 4:19 PM GMT+2
Soccer Serie A, SSC Napoli v SPAL
Soccer Serie A, SSC Napoli v SPAL | BSR Agency/Getty Images
facebooktwitterreddit

"Vincere non è importante, ma è l'unica cosa che conta". Tale motto, coniato da Giampiero Boniperti, è stato subito adottato dalla Juventus, ma probabilmente è valido anche per tutte le altre squadre italiane. In Serie A c'è fretta. Bisogna vincere e subito. Ecco allora che potenziali campioni, se non ingranano subito la quinta, rischiano di essere bollati come dei flop. Non c'è pazienza, il calcio è diventato un enorme business. Una vittoria in più o in meno a volte può fare tutta la differenza del mondo.

Una qualificazione in Champions League può salvare il bilancio di una società. Ecco perché, troppo spesso, vengono accantonati subito calciatori che non producono risultati immediati. Nel Napoli c'è un calciatore, Hirving Lozano, che fino a poco tempo fa sembrava uno dei flop più grandi della storia azzurra. Approdato alla corte di Carlo Ancelotti per una cifra pari a 50 milioni di euro, commissioni incluse, il messicano non ha certamente entusiasmato, anzi.

SSC Napoli v SPAL - Serie A
SSC Napoli v SPAL - Serie A | DeFodi Images/Getty Images

Nelle ultime due partite con la maglia del Napoli, Lozano ha dimostrato almeno una parte delle proprie qualità. Calciatore velocissimo, abile nel saltare l'uomo, è sembrato il lontano parente del giocatore abulico visto in passato. Chi è il vero Lozano? Probabilmente sul messicano abbiamo sbagliato un po' tutti. Non è il fuoriclasse che i tifosi attendevano a Napoli, ma nemmeno il flop descritto negli ultimi mesi. Il messicano è un ottimo calciatore. Ha incontrato delle difficoltà in un campionato difficile come quello di Serie A e probabilmente non è stato nemmeno aiutato da Ancelotti.

SSC Napoli v SPAL - Serie A
SSC Napoli v SPAL - Serie A | DeFodi Images/Getty Images

Il coach di Reggiolo lo ha schierato spesso come punta centrale, ruolo in cui non è mai riuscito ad esprimersi ai suoi livelli. Lozano va sfruttato per le sue caratteristiche. Non gli si può chiedere di giocare spalle alle porta con avversari che gli impediscono ogni minimo movimento. Non si può pretendere da lui che faccia il lavoro sporco di Callejon in fase difensiva. Lozano è un attaccante esterno. Un calciatore capace spesso di saltare l'uomo, di trovare la via della rete con una certa facilità e di mettere spesso i compagni di squadra nelle condizioni ideali per andare in goal. Un calciatore che potrebbe tornare utile a Napoli nella prossima stagione a patto di utilizzarlo nel modo giusto...

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A!

facebooktwitterreddit