Eriksen non trova spazio nell'Inter, l'ex ct danese Hareide: "Conte lo sta umiliando"

Francesco Manno
Christian Eriksen
Christian Eriksen / DeFodi Images/Getty Images
facebooktwitterreddit

Il caso Eriksen continua a tenere banco tra i nerazzurri. Il coach salentino, Antonio Conte, continua a dargli poche chance di mettersi in luce. Una situazione anomala per un calciatore che, al Tottenham, era una pedina inamovibile. Il danese è stato anche uno dei grandi protagonisti di quella squadra che arrivò a disputare la finale di Champions League. A gettare ulteriore benzina sul fuoco sono arrivate le dichiarazioni dell'ex commissario tecnico della Danimarca.

Christian Eriksen
Christian Eriksen / Alessandro Sabattini/Getty Images

Intervistato da 'B.T.', l'ex allenatore della Danimarca, il norvegese Åge Hareide, ha difeso apertamente Eriksen: "Che idea mi sono fatto sulla vicenda? Penso che per Christian sia un peccato e che sia completamente sbagliato il fatto che Conte lo tenga fuori come sta facendo. Nessun calciatore, naturalmente, vuole iniziare in panchina. Credo però sia umiliante entrare nei minuti di recupero come accaduto nel fine settimana".

Christian Eriksen
Christian Eriksen / Soccrates Images/Getty Images

Åge Hareide ha poi concluso così il suo ragionamento: "Io credo che Eriksen abbia tutte le qualità per giocare in una squadra come l'Inter. Ha dimostrato di essere un calciatore importante sia per la Danimarca che in passato per il Tottenham. Non so se andrà via da Milano, ma è chiaro che la sua situazione non sia ottimale".


Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.

facebooktwitterreddit