Calciomercato Inter

Da Pinamonti fino a passare a Esposito: l'Inter può incassare un potenziale tesoretto

Giovanni Benvenuto
Andrea Pinamonti
Andrea Pinamonti / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

Pinamonti ma non solo. Sono tanti i giocatori dell'Inter che potrebbero regalare al club un succoso tesoretto da reinvestire poi nel mercato in entrata. Il quotidiano Tuttosport fa il punto della situazione elencando gli esuberi dei nerazzurri.

Una delle tante pedine in prestito è sicuramente Dalbert: il terzino brasiliano - come si legge dal giornale - probabilmente sarebbe stato riscattato dal Cagliari per la cifra di 7 milioni, ma con l'addio di Mazzarri e con la situazione in classifica non proprio idilliaca del club sardo le chance sembrerebbero essere ridotte al lumicino.

Dalbert Henrique
Dalbert / Nicolò Campo/GettyImages

Un altro giocatore è Lazaro: il terzino, attualmente al Benfica, farà ritorno ad Appiano anche se Marotta e Ausilio cercheranno per lui una nuova sistemazione. Stesso discorso per Sensi: il centrocampista, dopo la sua esperienza con la Sampdoria, tornerà agli ordini di Inzaghi viste anche le cessioni imminenti di Vecino e Vidal. In questo caso però, se dovesse arrivare un'offerta di 15 milioni, l'Inter la valuterebbe con molta attenzione.

Stefano Sensi
Stefano Sensi / Jonathan Moscrop/GettyImages

In caso di cessione dei giocatori citati in precedenza i nerazzurri incasserebbero 25-30 milioni, e a questi potrebbero aggiungersi anche gli addii di Esposito (acquistabile dal Basilea per 8 milioni), Pirola e Di Gregorio (quest'ultimi legati alla promozione in A del Monza). Tra i possibili partenti ci sono anche Mulattieri e Salcedo, occhio anche ad Agoumé e Satriano (reduci da una buona esperienza in Ligue 1 col Brest).


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit