Calciomercato Inter

Inter, sliding doors in attacco: Lukaku fa le visite col Chelsea, domani arriva Dzeko?

Andrea Gigante
Edin Dzeko e Romelu Lukaku
Edin Dzeko e Romelu Lukaku / MB Media/Getty Images
facebooktwitterreddit

Dopo appena due anni e uno Scudetto, Romelu Lukaku si appresta a dire addio all'Inter e a indossare per la seconda volta la casacca del Chelsea che lo pagherà 115 milioni di euro. Pochi istanti fa, l'attaccante belga ha svolto la prima parte delle visite mediche presso la Clinica Columbus di Milano, dove è stato accompagnato dal procuratore Federico Pastorello.

A breve, Lukaku volerà verso Londra dove sosterrà l'ultima parte dei test fisici di rito e apporrà la sua firma sul nuovo contratto. Con i Blues, Big Rom percepirà 11 milioni di euro più bonus a stagione. Come riferisce Sky Sport, il giocatore aveva già chiesto a Simone Inzaghi di non convocarlo per l'amichevole di Parma (vinta 2-0 dai nerazzurri), visto che il suo passaggio al Chelsea si sarebbe chiuso a breve.

Per un bomber che se ne va, ce n'è invece un altro che arriva. I nerazzurri hanno infatti avviato i casting per individuare l'attaccante che raccoglierà la pesante eredità di Lukaku. Sempre secondo Sky, domani mattina atterrerà Edin Dzeko a Milano. Il bosniaco ha già un accordo con Marotta e Ausilio per un biennale da 5/6 milioni a stagione; si aspetta solo il via libera della Roma per lasciarlo partire gratuitamente o al limite dietro a un modesto compenso.

Dzeko non sarà però l'unico rinforzo. Per non far sentire la mancanza del belga, la dirigenza dell'Inter si sta mobilitando anche per i vari Duvan Zapata, Dusan Vlahovic e Joaquin Correa.


Segui 90min su Instagram e Twitch!

facebooktwitterreddit