Inter

Bilancio in perdita per l'Inter: quali sono le principali cause del maxi-debito dei nerazzurri?

Niccolò Mariotto
Steven Zhang
Steven Zhang / Anadolu Agency/Getty Images
facebooktwitterreddit

Come annunciato dallo stesso club nerazzurro con un comunicato ufficiale in casa Inter la situazione economica è piuttosto difficile con i nerazzurri che ieri hanno approvato la chiusura del bilancio con un deficit di 245.6 milioni.

Inter
Inter / CPS Images/Getty Images

Ma come è arrivata l'Inter a perdere così tanto denaro nella scorsa stagione? Secondo Calcio & Finanza la causa principale è ovviamente la pandemia da Covid-19 che ha avuto un impatto per 110 milioni di euro: 70 milioni sono legati alla chiusura dello stadio mentre gli altri 40 milioni sono legati alle riduzioni di contratti ed accordi con gli sponsor.

L'altra principale causa che ha portato alla crescita del deficit a bilancio della società nerazzurra è legato invece alla parte sportiva con un impatto di circa 30 milioni di euro complessivi: 15 milioni per la buonuscita corrisposta a Conte e al suo staff, gli altri 15 milioni per la svalutazione di alcuni calciatori come ad esempio Radja Nainggolan o Joao Mario.

Antonio Conte
Antonio Conte / Francesco Pecoraro/Getty Images

Tutto questo, unito ai debiti del gruppo Suning, ha fatto lievitare le perdite del club nerazzurro di 140 milioni di euro complessivi rispetto al bilancio dell'anno scorso. Alla luce di questo la situazione è piuttosto difficile ed in bilico.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit