Il ​Napoli, contro il Salisburgo, dovrà riscattarsi dopo il deludente 0-0 in Champions League contro il Genk. In casa azzurra, oltre al calcio giocato, tiene sempre banco la questione relativa ai rinnovi di due tra i calciatori che, nelle ultime stagioni, si sono messi maggiormente in luce in Campania: José Maria Callejon​Dries Mertens. I due calciatori sono in scadenza di contratto.


Mertens e Callejon, per rinnovare, chiedono delle cifre decisamente alte. Aurelio De Laurentiis non ha intenzione, almeno per il momento, di venire incontro alle loro richieste anche per ragioni anagrafiche. Il loro rendimento potrebbe calare nei prossimi anni. La questione andrà risolta a breve anche perché il Napoli rischia seriamente di perdere entrambi a zero.


Ecco quanto riporta l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport: "Callejon guadagna 3 milioni di euro a stagione e ne ha chiesti 4 per i prossimi tre anni. Mertens ha uno stipendio di 4 milioni all'anno e ne vorrebbe 5 per il prossimo triennio. Richieste che hanno trovato l’opposizione di De Laurentiis. In effetti, il dirigente ha voluto considerare l’età anagrafica dei due, che hanno già compiuto 32 anni, e stabilire l’eventuale prossimo stipendio anche in base alle prospettive di carriera che, per ovvi motivi, sono in fase decrescente". 


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A.