Cagliari

Weekly Cagliari #2 (13-19 giugno) | Primi rinnovi e movimenti di mercato

Marco Deiana
La settimana del Cagliari dal 13 al 19 giugno 2022
La settimana del Cagliari dal 13 al 19 giugno 2022 / 90min Italia
facebooktwitterreddit

Arrivano i primi rinnovi contrattuali in casa rossoblù. La dirigenza prova a gettare le basi per il presente e per il futuro. Ciocci e Carboni sono stati blindati fino al 2027. Soprattutto quest'ultimo diventerà uno dei perni della squadra che giocherà la Serie B 2022-23. A queste scelte societarie si aggiunge qualche movimento di mercato, principalmente in uscita.

Chiusa invece definitivamente la questione riscatti con Vicario e Simeone che rimarranno rispettivamente a Empoli e Verona (salvo cessione a terze squadre durante la sessione di mercato).


Il format Weekly Cagliari è nato per raccontare (settimanalmente) la stagione 2022-23 della squadra rossoblù che dovrà ripartire dalla Serie B dopo la retrocessione ottenuta nella scorsa annata sportiva. Il format è replicabile, anche perché il sottoscritto per primo ha preso spunto da alcuni format presenti su Youtube


I movimenti di mercato del Cagliari

La società rossoblù è molto attiva sul mercato, soprattutto sul fronte cessioni. La dirigenza infatti sta cercando di piazzare quanto prima tutti i pezzi da novanta che per una ragione o per l'altra (ingaggio elevato, poco attaccamento alla maglia, fuori dal progetto tecnico).

Tra questi c'è anche Joao Pedro. Il capitano rossoblù è stato accostato al Torino, ma la proposta dei granata non ha accontentato Capozucca. L'inserimento del Monza potrebbe cambiare le carte in tavola, anche se ad oggi nessuno ha raggiunto la richiesta sarda vicina ai 10 milioni di euro. In uscita anche Alessio Cragno, da tempo nel giro della Nazionale e piace la Fiorentina, e Keita Balde. Quest'ultimo si libererà a costo zero il 30 giugno per una clausola presente sul contratto.

Bellanova sembra destinato all'Inter mentre Marin ha tanto mercato tra le società medio/piccole della Serie A. Oltre al Verona si registra un interessamento dell'Empoli.

C'è invece Marko Rog diviso tra la volontà di rimanere in Sardegna e l'ambizione di giocare il Mondiale: il croato vorrebbe avere spazio in un torneo più importante della Serie B per non mancare l'appuntamento con Qatar 2022.

Razvan Marin
Razvan Marin / Enrico Locci/GettyImages

Nel fine settimana sono arrivate anche le ufficialità del riscatto del cartellino di Giovanni Simeone da parte del Verona e di Guglielmo Vicario da parte dell'Empoli.

In entrata sono stati accostati al Cagliari due centravanti di grande livello per la Serie B: Massimo Coda e Gianluca Lapadula. A questi si aggiunge il terzino sinistro sardo Murru, in forza alla Sampdoria ma in uscita dai blucerchiati ormai da sei mesi. Inoltre Liverani avrebbe chiesto anche Filippo Falco e Marco Mancosu.

Tra gli obiettivi c'è anche Daniele Baselli. Dopo gli ultimi sei mesi in Sardegna, il suo contratto scadrà il 30 giugno. Liverani sarebbe in pressing per poterlo avere anche nella stagione 2022-23.

Asse di mercato con la Juventus?

Nella giornata di giovedì ci sarebbe stato - secondo quanto riportato da calciomercato.com - un incontro tra Cagliari e Juventus. Diversi nomi sul piatto. I bianconeri hanno chiesto Nahitan Nandez, valutato 15 milioni di euro dai sardi.

Alla dirigenza sarda piacciono Filippo Ranocchia e Matteo Brunori, rispettivamente centrocampista classe 2001 e attaccante classe 1994. Quest'ultimo ha trascinato il Palermo in Serie B a suon di gol (e lui ha già dichiarato di avere una preferenza per una permanenza in Sicilia, ma ha anche mercato in Serie A).

In chiusura invece l'affare per Alessandro Di Pardo, centrocampista classe '99 in prestito al Cosenza nella stagione appena conclusa. Arriverà in Sardegna in prestito con diritto di riscatto, che si trasformerà in obbligo in caso di promozione in Serie A e al raggiungimento di un numero determinato di presenze.

I rinnovi di contratto

Settimana di rinnovi in casa Cagliari. Nella giornata di giovedì la società rossoblù ha annunciato un doppio rinnovo. Si tratta del giovane portiere Giuseppe Ciocci e del difensore sardo Andrea Carboni. Entrambi hanno sottoscritto un contratto fino al 30 giugno 2027.

Nella serata di venerdì invece è arrivata l'ufficialità del rinnovo contrattuale del classe 2003 italo-argentino Isaias Delpupo, protagonista nella stagione appena terminata con la Primavera rossoblù.

Weekly precedenti

facebooktwitterreddit