Serie A

Vlahovic salva la Juve: finisce 1-1 contro un Bologna in 9

Andrea Gigante
Juventus - Bologna
Juventus - Bologna / MARCO BERTORELLO/GettyImages
facebooktwitterreddit

Succede di tutto all'Allianz Stadium! La Juventus strappa il pareggio contro un Bologna eroico, ma che rimane in nove a causa di due espulsioni. I rossoblù si portano in vantaggio grazie al solito Marko Arnautovic che beffa la difesa bianconera e salta Szczesny insaccando la rete dell'1-0.

La Juve attacca a più non posso e su un'azione di contropiede Soumaoro atterra un avversario commettendo fallo da ultimo uomo. L'arbitro controlla al VAR, non assegna rigore ma espelle il difensore del Bologna, scatenando l'ira di Medel che protesta in maniera veemente, facendosi a sua volta allontanare dal campo.

La chiave tattica di Juventus - Bologna

Vista l'emergenza numerica, Allegri è costretto a organizzare un centrocampo improvvisato in cui l'unico giocatore di ruolo è Rabiot. Al francese vengono affiancati Cuadrado come mezzala e Danilo nell'inedita posizione di regista davanti alla difesa. In attacco trova spazio il tridente pesante composto da Dybala, Morata e Vlahovic.

I bianconeri partono con grande aggressività e pressano i difensori del Bologna quando questi provano a costruire dal basso. Il tandem composto da Orsolini e Arnautovic non dà però punti di riferimento e con i loro tagli riescono sempre ad allungare la squadra. Nel primo tempo, infatti, la difesa regge senza grossi affanni.

Nei secondi quarantacinque minuti, il canovaccio pare essere lo stesso ma i rossoblù iniziano a prendere fiducia e a riversarsi in avanti. In particolare l'ennesimo taglio di Arnautovic si rivela vincente e, complice la dormita di de Ligt, l'austriaco batte Szczesny e porta in vantaggio gli ospiti.

La Juventus attacca a testa bassa e viene aiutata da un episodio: la doppia espulsione Soumaoro-Medel. In undici contro nove i bianconeri riescono a trovare il gol del pareggio, grazie a un colpo di testa di Vlahovic che addrizza in porta una rovesciata sbilenca di Morata.

L'episodio della partita

FBL-ITA-SERIEA-JUVENTUS-BOLOGNA
Il rosso a Medel / MARCO BERTORELLO/GettyImages

Dopo la rete dell'1-0, il Bologna sembrava avere tutte le carte in regola per portare a casa un risultato incredibile. I felsinei non hanno però fatto i conti con una doppia espulsione nel giro di un minuto. Soumaoro commette fallo da ultimo uomo, facendosi spedire negli spogliatoi. Medel va su tutte le furie e quasi aggredisce il direttore di gara che, dal canto suo, tira fuori il secondo rosso.

Il migliore in campo

L'MVP di Juve - Bologna è Marko Arnautovic. L'attaccante austriaco conferma il proprio ottimo periodo di forma e mette il suo nome sul referto di gara anche questa volta. Contro una coppia di centrali forte come quella composta da Chiellini e de Ligt il 9 rossoblù riesce lo stesso a trovare la via della rete.

Il tabellino di Juventus - Bologna

JUVENTUS (4-2-3-1): Szczesny; De Sciglio (86' Kean), de Ligt (59' Bonucci), Chiellini (74' Alex Sandro), Pellegrini (59' Zakaria); Danilo, Rabiot; Cuadrado, Dybala (59' Bernardeschi), Morata; Vlahovic. Allenatore: Allegri.

BOLOGNA (3-5-2): Skorupski; Soumaoro, Medel, Theate; Dijks, Svanberg (74' Aebischer), Schouten (74' Kasius, 87' Dominguez), Soriano, Hickey; Orsolini (86' Bonifazi), Arnautovic (66' Barrow). Allenatore: Tanjga.

ARBITRO: Sacchi di Macerata.

RETI: Arnautovic (51'), Vlahovic (95').

AMMONIZIONI: Theate (13'), Svanberg (18'), Cuadrado (31'), Arnautovic (41').

ESPULSIONI: Soumaoro e Medel (84').


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit