Juventus

Vlahovic: "Prendiamo tutto quello che abbiamo lasciato. Di Maria? Lo conosciamo"

Alessio Eremita
Dusan Vlahovic
Dusan Vlahovic / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

Dusan Vlahovic ha fatto il punto in casa Juventus prima della tournée americana. Ecco le dichiarazioni rilasciate dall'attaccante serbo.

DI MARIA E DYBALA - "Parlando di Di Maria, sappiamo tutti che giocatore è, un grandissimo campione, ha vinto tantissimo, ha fatto tantissimi gol e assist. Sono positivo, entusiasta di giocare con lui e di mettermi a disposizione della squadra, provando a fare il meglio e sicuramente meglio dell'anno scorso".

TRIDENTE O ATTACCO A DUE - "Per me è uguale, come decide il mister, io sono qui a disposizione della squadra, penso che con la squadra sia più facile, non ho problemi".

NUOVI ACQUISTI - "Sicuramente si tratta di un tridente con grandissimi giocatori. Con Pogba e Di Maria sicuramente cambierà qualcosa, non so cosa. Vediamo. Sono contento di condividere lo spogliatoio con giocatore come loro, lavoriamo e ci prepariamo al massimo, al meglio, in maniera determinata, facendo meglio dell'anno scorso".

INIZIARE DALL'ESTATE CON LA JUVE - "Sono arrivato a gennaio, stagione in corso. Ormai è passato, guardiamo avanti per prepararci alla nuova stagione. Andiamo a prendere tutto ciò che abbiamo lasciato l'anno scorso".

Dusan Vlahovic
Dusan Vlahovic / Gabriele Maltinti/GettyImages

CALCIO NEGLI USA - "Sono stato negli Stati Uniti con la Fiorentina, nel 2019. Un'esperienza bellissima, siamo contenti di poter andare e fare la preparazione negli USA. Da questo punto di vista siamo contenti, non vediamo l'ora di giocare con le grandi squadre. Sicuramente giocando con le grandi squadre e giocare con le grandi squadre è una cosa bellissima, siamo concentrati nel prepararci al meglio. Queste partite ci possono dare tanto dal punto di vista qualitativo e fisico. E' bello giocare con le grandi. Crescita MLS? Sta crescendo tanto, tanti giocatori vanno a giocare in Europa. Ci sono giocatori della Serbia, sto seguendo abbastanza il campionato, mi piace come sta andando avanti, state facendo un buon lavoro".

CHIESA - "Ho parlato tante volte di lui, ormai lo sanno ciò che penso di Chiesa. Non vediamo l'ora che ritorni con noi, ci ho già giocato insieme e so tutto quello che può fare. Alla Juve è migliorato tanto, dopo l'infortunio dobbiamo avere pazienza. Ciò non toglie che dobbiamo avere pazienza, per vincere poi insieme": 

SQUADRE MESSICANE - "Chivas? Lo conosco. Ci ho giocato contro negli Stati Uniti, con la Fiorentina. So che è una buona squadra messicana, hanno vinto tanti campionati, nel 2018 Concacaf. Fa piacere giocare contro grandi squadre".

PRESSIONE - "Non vediamo tutti l'ora di arrivare lì, di giocare. Speriamo che ci saranno tanti tifosi. La pressione? Non solo nel calcio, ma nella vita in generale. Dobbiamo imparare a vivere così, sono concentrato sul lavoro, imparo e ascolto, con pazienza verrà tutto quello che mi sono immaginato nella testa".


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit