Inter

Da esubero a preziosa risorsa: Vidal vuole riconquistare l'Inter e ritagliarsi un ruolo da protagonista

Niccolò Mariotto
Arturo Vidal
Arturo Vidal / Jonathan Moscrop/Getty Images
facebooktwitterreddit

Buona la prima per la nuova Inter targata Simone Inzaghi che ieri si è imposta per 4-0 sul Genoa alla prima giornata di Serie A. Tra i protagonisti della gara a sorpresa c'è stato anche Arturo Vidal.

Arturo Vidal
Arturo Vidal / Marco Luzzani/Getty Images

Subentrato a Sensi al 69', il centrocampista cileno ha offerto 21 minuti d'ottimo livello segnando il gol del momentaneo 3-0 e offrendo l'assist a Dzeko per il 4-0 che fanno ben sperare per il prosieguo della stagione. Esubero di lusso nella passata stagione, si pensava che l'avventura di Vidal all'Inter fosse terminata ma non essendo arrivate offerte interessanti il giocatore è rimasto ed ora può essere una validissima alternativa per Inzaghi a centrocampo. La personalità e le qualità per imporsi di certo non gli mancano.

Nonostante i suoi 34 anni, il cileno può ancora dire la sua ad alti livelli: togliere il posto ai titolarissimi Barella, Brozovic e Calhanoglu è impensabile ma essere il loro primo sostituto potrebbe essere l'ideale per lui questa stagione. Occhio anche alla possibilità di vederlo giocare sulla trequarti nel 3-5-1-1 con compiti prettamente offensivi e di incursione piuttosto che difensivi e di contenimento. Dopo una stagione deludente potrebbe iniziare una nuova vita per Vidal con l'Inter.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit