Roma

Veretout da indispensabile a elemento in bilico: cosa deve fare la Roma?

Andrea Gigante
Jordan Veretout
Jordan Veretout / Ivan Romano/GettyImages
facebooktwitterreddit

Jordan Veretout ha ricoperto un ruolo fondamentale nel centrocampo della Roma negli ultimi due anni. In molti si aspettavano che il francese compisse il definitivo salto di qualità sotto la guida di José Mourinho. Invece, in maniera completamente opposta, il suo rendimento è nettamente peggiorato e ora il posto da titolare nella mediana dei giallorossi non è più garantito.

Forse è proprio a Veretout che lo Special One si riferiva quando, durante le interviste post partita, denunciava una certa mancanza di carattere da parte dei suoi giocatori, etichettandoli come "fragilini". A tal proposito, la fotografia della stagione del francese è quel rigore che avrebbe potuto regalare il pareggio alla Roma sul campo della Juventus, ma che il francese ha invece sparato addosso a Szczesny.

Wojciech Szczesny, Jordan Veretout
Il penalty fallito da Veretout / Chris Ricco/GettyImages

Mourinho non è un tecnico che concede molto tempo ai propri giocatori e così ha chiesto a Tiago Pinto di procurargli un centrocampista fatto e finito, in grado di prendersi sin da suvito le chiavi della regia. Così si è concluso l'affaire tutto portoghese che ha portato all'ombra del Colosseo Sérgio Oliveira. L'ex Porto era sbarcato a Fiumicino solo da qualche ora, ma l'allenatore non ha esitato a mandarlo in campo dal 1' contro il Cagliari.

Non fosse stato per l'infortunio last minute di Pellegrini, Veretout sarebbe stato relegato in panchina. Dunque, è lecito pensare che Oliveira sia arrivato proprio per prendere il suo posto in mezzo al campo. Finché il capitano non tornerà a disposizione, il francese continuerà a giocare, ma prima o poi si porrà il problema sul suo futuro.

Jordan Veretout si è guadagnato la convocazione per la Francia grazie alle sue grandi prestazioni delle scorse stagioni, pertanto nutre giustamente il sogno di partecipare al Mondiale in Qatar. Solo che per entrare a far parte della spedizione ha bisogno di giocare il più possibile e per farlo potrebbe essere costretto a migrare altrove.

Stamattina sulla questione si è esposto il suo agente, Mario Giuffrida, che ai microfoni di Calciomercato.it ha dichiarato che Veretout non lascerà la Roma in questa sessione di mercato. Poi si vedrà.

Jordan Veretout
Jordan Veretout / Francesco Pecoraro/GettyImages

Gli ultimi giorni di mercato riservano sempre grandi sorprese. Se però il classe '93 dovesse accettare di rimanere in giallorosso, pur con un minutaggio ridotto, il prezzo del suo cartellino calerebbe vertiginosamente. Veretout - ricordiamo - si è trasferito alla Roma per circa 20 milioni di euro; una cifra che difficilmente un altro club verserebbe nelle casse dei capitolini in estate.

La cosa migliore sarebbe cedere Veretout già a gennaio, con un valore di mercato ancora positivo per la Roma. Certo, poi si dovrebbe trovare un sostituto, ma meglio che far registrare una minusvalenza tra qualche mese.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit