Calciomercato Serie A

Un mese alla fine del calciomercato: quali operazioni dobbiamo (ancora) aspettarci?

Lorenzo Zornetta
Charles De Ketelaere
Charles De Ketelaere / BSR Agency/GettyImages
facebooktwitterreddit

Mancano due settimane all'inizio della nuova stagione di Serie A e entra nel vivo l'ultimo mese di mercato per completare le squadre alla luce dei tanti impegni che ci saranno in questa stagione anomala dove il Mondiale a novembre metterà a dura prova la tenuta fisica dei calciatori.

Dopo i diversi colpi di mercato del primo mese ufficiale, andiamo a vedere quali sono le trattative più calde e quali colpi dobbiamo aspettarci nel mese di agosto.

Milan

In casa Milan, conclusa la lunga operazione De Ketelaere, in arrivo per svolgere le visite mediche, le forze della coppia Maldini-Massara si concentrano ora sull'arrivo di un centrocampista, priorità assoluta, e di un difensore centrale.

Per il centrocampo, in cima alla lista dei desideri resiste sempre il nome di Renato Sanches, già nei prossimi giorni è previsto un incontro con Jorge Mendes, agente del calciatore per arrivare ad un accordo economico. Sul portoghese, per il quale il Milan ha già un accordo col Lille sulla base di 15 milioni di euro, resiste forte la concorrenza del Psg. Prima alternativa per la mediana, resta Carney Chukwuemeka, classe 2003 dell'Aston Villa, per il quale è forte l'interesse delle big inglesi.

Per la difesa i due profili più interessanti sono Tanganga del Tottenham e Diallo del Psg, il centrale inglese resta il preferito e potrebbe arrivare in prestito, da valutare se con diritto o obbligo di riscatto.

Inter

Nikola Milenkovic
Nikola Milenkovic / Nicolò Campo/GettyImages

In casa nerazzurra ci si concentra sull'arrivo del sostituto di Andrea Ranocchia per colmare l'assenza di un vice De Vrij. Il preferito resta Nikola Milenkovic della Fiorentina, pista però forse troppo cara per essere percorsa. Il nome che sembra più concreto al momento sembra essere Francesco Acerbi in uscita dalla Lazio, potrebbe essere un profilo di esperienza e soprattutto low cost.

Dopo la partenza sprint, continuando con lo stallo di luglio, ora potrebbe arrivare un ultimo colpo, sempre che una possibile partenza di un big non riapra il mercato nerazzurro.

Juventus

Leandro Paredes
Leandro Paredes / John Berry/GettyImages

Per la Juventus gli infortuni di Pogba e McKennie arrivati nella tournée americana, oltre alla probabile partenza di Arthur in direzione Valencia, rendono primario l'arrivo di un centrocampista. Il preferito di Max Allegri è Leandro Paredes, 28enne del Psg, per il quale il club francese chiede 20 milioni di euro, tanti per il ds Cherubini che punta ad un prestito con diritto di riscatto.

Per la difesa, dopo l'arrivo di Bremer, resta calda la pista Nikola Milenkovic per il quale si prevede un nuovo duello con l'Inter. Per l'attacco sempre viva la pista Morata, difficile però l'accordo con l'Atletico Madrid, più semplice l'alternativa Depay in uscita dal Barcellona.

Napoli

Kepa Arrizabalaga
Kepa Arrizabalaga / GLYN KIRK/GettyImages

In casa Napoli dopo i tanti addii dei senatori, si lavora per trovare un vice Meret, anche dopo le prime prestazioni non esattamente convincenti, e il portiere del Chelsea Kepa sembra davvero molto vicino a vestire la maglia azzurra in prestito.

Per l'attacco il grande sogno è Giacomo Raspadori per il quale serve un importante investimento (circa 30 milioni) per convincere il Sassuolo a lasciarlo andare e battere la concorrenza della Juve, più fredda invece la pista che porta al Cholito Simeone.

Roma

Georginio Wijnaldum
Georginio Wijnaldum / Jonathan Moscrop/GettyImages

La Roma, dopo l'euforia per l'arrivo di Dybala, sembra davvero vicinissima a chiudere un altro grande colpo, per Georginio Wijnaldum la fumata bianca potrebbe arrivare nella giornata odierna. Ma la squadra di Mourinho non sembra volersi fermare e, dopo l'uscita di Shomurodov in direzione Bologna, offrirà un contratto biennale ad Andrea Belotti, svincolato dal Torino e perfetto come vice Abraham.

Dopo questi arrivi probabilmente si penserà all'arrivo di un difensore centrale per completare una rosa che si candida a competere per le primissime posizioni.

E le altre?

Molto attiva in questi giorni la Lazio che oggi ha fatto svolgere le visite mediche a Matias Vecino arrivato da svincolato e sta per chiudere l'arrivo di Provedel per la porta. Tiene banco la questione Luis Alberto sul quale continua il pressing del Siviglia, in caso di uscita dello spagnolo il sostituto potrebbe essere Ivan Ilic dell'Hellas Verona.

Il Torino è forse la squadra più attiva del momento, oggi verranno ufficializzati gli arrivi di Lazaro e Miranchuk. Per il dopo Bremer si punta su Perr Schuurs, 22enne dell'Ajax, che potrebbe arrivare per 15 milioni. L'alternativa low cost è lo svincolato Jason Denayer.

La Sampdoria ha riportato dopo due anni Filip Djuriric a Genova, per il trequartista contratto di due anni con opzione per il terzo. L'obiettivo però è chiudere anche un difensore e probabilmente quel giocatore sarà Matteo Gabbia che arriverà in prestito dal Milan.

Lo Spezia sostituirà Provedel con Dragowski dalla Fiorentina e lavorano anche per Kovalenko dell'Atalanta e aspettano l'ok del Chelsea per l'arrivo in prestito di Ampadu.

L'Atalanta ha chiuso col Lipsia la trattativa per l'arrivo di Ademola Lookman, l'attaccante esterno arriverà a titolo definitivo per 15 milioni di euro. Si continua ad insistere per Pinamonti anche se l'Inter non sembra intenzionata a scendere dalla richiesta di 20 milioni.


Segui 90min su Youtube.

facebooktwitterreddit