Calciomercato

Ultimo giorno di mercato (31 gennaio 2022): aggiornamenti live

La dirigenza della Juventus
La dirigenza della Juventus / Alessandro Sabattini/GettyImages
facebooktwitterreddit

Alle ore 20:00 si chiude la sessione invernale del calciomercato relativo alla stagione 2021-22. Diversi i colpi messi a segno in questo mese. Tra i più importanti si segnalano sicuramente quelli di Juventus e Inter, che hanno portato a casa due elementi come Vlahovic e Gosens. I nerazzurri hanno chiuso anche per Caicedo.

Il Milan non è arrivato il colpo in difesa (si aspetterà a giugno, con ogni probabilità). Il Cagliari ha già messo a segno gli acquisti di Lovato, Goldaniga e Baselli e va a caccia di altri rinforzi (legati alla cessione di Nandez). La Fiorentina ha puntato tutto su Cabral per sostituire Vlahovic, ma prima ha pensato bene di rinforzare il reparto con Piatek e Ikoné; mentre la Roma ha messo a segno un doppio colpo con Maitland-Niles e Sergio Oliveira.

Il Torino ha fatto un grande colpo in prospettiva con Ricci dall'Empoli, mentre l'Atalanta ha puntato tutto su Boga.

Detto ciò, vediamo come si sviluppa questo ultimo giorno di mercato invernale, aggiornandovi sulle trattative.


Le trattative più importanti e gli affari conclusi del 31 gennaio 2022

Ore 9:30

Zakaria ha iniziato le visite mediche con la Juventus. Il centrocampista diventerà bianconero una volta ottenuto l'ok dei medici. Affare da 7 milioni di euro tra parte fissa e bonus con il Borussia Monchengladbach.

Ore 10:15

La Roma lavora sul mercato in uscita. Sembra saltato l'affare per il trasferimento di Diawara al Valencia, ma rimane viva l'ipotesi Venezia. Mentre il giovane Darboe piace a Cagliari e Salernitana.

L'Atalanta è vicina alla chiusura dell'affare Mihaila con il Parma, che libererebbe Miranchuk con destinazione Lazio.

Ore 11:00

Il Napoli punta Januzaj per sostituire Insigne. Anche l'ex Manchester United si trasferirebbe a parametro zero.

Ore 11:30

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, il Napoli avrebbe blindato Lobotka. Contratto da due milioni di euro a stagione.

Intanto il Verona accelera per il riscatto di Simeone dal Cagliari: 14 milioni finiranno nelle casse dei sardi. Ma il futuro del Cholito, secondo Tuttomercatoweb non sarà in Veneto.

Ore 12:00

La Juventus potrebbe aver trovato la squadra per Aaron Ramsey: il gallese è nel mirino dei Rangers. Dopo aver rifiutato mezza Premier League, l'idea scozzese potrebbe convincere l'ex Arsenal.

I bianconeri sono al lavoro anche per Nandez: nell'affare potrebbero rientrare i giovani Kaio Jorge e Filippo Ranocchia.

Ore 12:30

Secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb, il Tottenham ha provato a convincere il Milan con uno scambio tra Ndombele e Kessié. Il giocatore degli Spurs e poi finito al Lione in prestito con diritto di riscatto dopo il no allo scambio dei rossoneri.

Lorenzo Lucca del Pisa è sempre più vicino al Sassuolo. Le parti si stanno avvicinando sempre più alla richiesta iniziale di 12 milioni di euro del club toscano.

La Salernitana ha ufficializzato l'acquisto in prestito del difensore Dragusin. E la Fiorentina chiude la cessione di Pulgar al Galatasaray.

Ore 13:00

L'Arsenal ha tentato un assalto nei confronti della Juventus per Arthur e Morata. Assalto respinto dai bianconeri. Mentre si va verso il sì di Ramsey ai Rangers: il 30% del suo stipendio verrà pagato dalla società juventina.

La Roma invece pensa al futuro: Medina e Senesi i nomi per la difesa giallorossa (ma per giugno).

Ore 14:00

Potrebbe inserirsi la Roma su Nandez: la Juventus si starebbe allontanando dall'uruguaiano, permettendo l'inserimento dei giallorossi. Questi ultimi però sono legati al futuro di Diawara: prima bisogna piazzare l'ex Bologna e Napoli.

Intanto il Sassuolo sembra allontanarsi da Lorenzo Lucca e secondo Tuttomercatoweb avrebbe avviato i contatti con la Sampdoria per il ritorno in blucerchiato di Defrel.

Dalla Germania sono certi di un accordo tra il Real Madrid e Mbappé con ingaggio monstre per il francese: 50 milioni di euro a stagione!

Ore 14:45

La Lazio cerca una punta e guarda in casa Empoli, con il mirino puntato su Pinamonti e Cutrone. Il patron del club toscano però respinge le avance: "Solo se Lotito si presentasse con un'offerta di 10 milioni a quel punto ci potremmo sedere per iniziarne a parlare…".

Armando Izzo ha detto sì al Cagliari, respingendo l'offensiva della Salernitana. Ora si cerca l'accordo definitivo tra i sardi e il Torino.

Fumata grigia tra Sampdoria e Sassuolo per il ritorno in blucerchiato di Defrel. Distanza sulla formula dell'operazione.

Ore 15.15

La Fiorentina prova il colpo last minute effettuando un tentativo per Vecino dall'Inter, con il cileno Pulgar diretto verso il Galatasaray. La dirigenza nerazzurra, specialmente dopo l'addio di Sensi, ha però rifiutato di intavolare una qualsiasi trattativa.

Il Manchester City, tramite i propri account social, conferma ufficialmente l'acquisto di Julian Alvarez dal River Plate. Bruciata la concorrenza delle big italiane e d'Europa.

Ore 16.30

Juventus scatenata: dopo il super colpo Vlahovic e in attesa dell'annuncio di Zakaria (che nel frattempo ha ultimato le visite mediche) i bianconeri fanno registrare anche l'entrata di Gatti dal Frosinone. Battuto al fotofinish il Torino, che nei giorni scorsi sembrava molto vicino al giocatore.

Questo il comunicato del club:

"Forza fisica, ottima visione di gioco e intelligenza nelle letture difensive. Questo è l’identikit di Federico Gatti, difensore classe ’98 torinese dalle prospettive molto interessanti.

La Juventus lo ha acquistato a titolo definitivo dal Frosinone. Federico ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2026, ma chiuderà la stagione 2021/22 in prestito proprio tra le fila del club ciociaro, dove l’ha iniziata mettendo in mostra grande talento e personalità".

Molto attiva anche l'Atalanta che ufficializza Mihaila dal Parma e trattiene Miranchuk che sembrava diretto alla Lazio. Trattativa saltata tra i bergamaschi e i biancocelesti, che ripiegano su Destro del Genoa.

Ore 17.30

Defrel resta al Sassuolo. Sfuma così il possibile ritorno del francese alla Sampdoria di Giampaolo, che tenta l'affondo decisivo su Castillejo del Milan. Si registra infatti il rientro di Maldini e Massara a casa Milan per intavolare la trattativa con i blucerchiati.

Sul profilo Twitter del Borussia Mönchengladbach intanto, i tedeschi annunciano ufficialmente la cessione di Zakaria alla Juventus.

Ore 18.30

Denis Zakaria è un nuovo giocatore della Juventus. Ecco il comunicato ufficiale del club bianconero sul proprio sito:

"Denis Zakaria è bianconero. Centrocampista svizzero, classe 1996, da oggi vestirà la maglia della Juventus, salutando la Bundesliga dopo 125 presenze, tutte tra le fila del Borussia Mönchengladbach".

Si muove qualcosa anche in casa Milan, con i rossoneri che prelevano Cathal Heffernan dal Cork City. Il difensore, già nel giro delle nazionali giovanili irlandesi, arriva in prestito.

Ore 19.25

In casa Lazio si sta vivendo una vera e propria corsa contro il tempo, con i biancocelesti che proveranno a tesserare Jovane Cabral dallo Sporting Lisbona: i due club stanno limando i dettagli del trasferimento, che dovrebbe avvenire sulla base di un prestito con diritto di riscatto fissato intorno ai 7 milioni di euro.

Sembra invece essersi arenata la trattativa che porterebbe Castillejo dal Milan alla Sampdoria: lo spagnolo infatti non è convinto della destinazione.

Ore 19.45

Colpo del Bologna che si assicura il promettente difensore Kevin Mercier. Per il centrale classe 2004 proveniente dal Lille, accordo a titolo definitivo.

Ore 20.00: MERCATO CHIUSO

La Lazio piazza in extremis due colpi, uno in entrata e uno in uscita: i biancocelesti chiudono per Jovane Cabral dallo Sporting Lisbona e nei minuti finali piazza la cessione di Muriqi al Valencia.

facebooktwitterreddit