Juventus

Torino-Juventus 0-1, le pagelle dei bianconeri: Locatelli decisivo. De Ligt-Chiellini, due muri

Antonio Parrotto
Adrien Rabiot e Manuel Locatelli
Adrien Rabiot e Manuel Locatelli / MARCO BERTORELLO/Getty Images
facebooktwitterreddit

E' terminata la partita tra Torino e Juventus, partita della 7ª giornata di Serie A, stagione 2021/2022. Di seguito le pagelle della formazione allenata da Massimiliano Allegri.

Szczesny 6 - Un tuffo plastico su una conclusione da fuori di Mandragora. Per il resto il Toro non lo impensierisce più di tanto. Prima in A senza subire gol quest'anno.

Danilo 6 - Anche per lui una serata tutto sommata non troppo complicata ma impegnativa. Si sgancia poco, si limita soprattutto a contenere.

De Ligt 7 - Ottima la prestazione difensiva del difensore olandese, preferito quest'oggi a Sanabria. Due gare senza subire gol, c'è anche il suo zampino.

Chiellini 7 - Si esalta in queste sfide e dà battaglia in ogni zona del campo. Sempre ben posizionato, gara di grande intensità.

Alex Sandro 5,5 - Dopo delle buone prestazioni, piccolo passo indietro. Soffre la vivacità e la fisicità di Singo per larghi tratti della partita.

Giorgio Chiellini
Giorgio Chiellini / Chris Ricco/Getty Images

Bernardeschi 5,5 - Nel primo tempo ha soprattutto manzioni tattiche, che esegue alla perfezione, da bravo soldatino. Nella ripresa fa l'attaccante ma non con grandi risultati.

(Dall'80') Kulusevski 6 - Stavolta non sbaglia l'approccio. E colpisce anche un palo nel recupero.

McKennie 5,5 - Le occasioni migliori nel primo tempo capitano sui suoi piedi ma non trova la mira giusta. Peccato, perché incidono su una prestazione tutto sommato volitiva.

Locatelli 7 - Schermato sempre da Mandragora, nel gioco delle coppie voluto da Juric. Cresciuto nel secondo tempo, si toglie il lusso di trovare un gran gol all'86'. Secondo gol consecutivo in A per lui.

Rabiot 6 - Gioca con il fisico e dà una mano in difesa ad Alex Sandro contro l'intraprendente Singo. Buoni spunti e buone giocate, deve migliorare nell'ultimo tocco.

Chiesa 6 - Schierato nuovamente da punta, come con il Chelsea. Oggi non riesce a incidere ma trova la zampata e lascia il segno sfornando l'assist per il gol di Locatelli, anche se ha vissuto serate migliori.

(Dall'89') Kaio Jorge S.v.

Kean 5 - Si fa vedere dopo pochi minuti con una bella sgroppata e un brutto diagonale, poi perde tantissimi duelli con la difesa granata e non riesce a tenere un pallone.

(Dal 46') Cuadrado 6 - Entra e spinge con continuità, reclamando anche un calcio di rigore. Il suo sulla fascia e lo fa bene.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit