Serie A

Inter-Spezia 2-0: Gagliardini e Lautaro Martinez lanciano i nerazzurri

Alessio Eremita
Inter
Inter / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

L'Inter inanella la terza vittoria consecutiva in Serie A e mette ulteriormente pressione alla capolista Napoli, attualmente a un punto di vantaggio. Tutto semplice per la squadra di Inzaghi, capace di liquidare la pratica Spezia con un netto 2-0: a segno Gagliardini nel primo tempo e Lautaro Martinez, su rigore, nel corso della ripresa. Notte fonda, invece, per gli uomini di Thiago Motta, sempre più vicini alla zona retrocessione.

La chiave tattica di Inter-Spezia

Lo Spezia vive di guizzi isolati, l'Inter fa la partita. Nessun passo falso della formazione nerazzurra, che gioca a memoria e secondo i dettami tattici impartiti da Inzaghi in settimana. Tanta spinta sulle fasce e densità a centrocampo. L'unico difetto? Ancora una volta, sono pochi i gol realizzati in relazione alle occasioni create.

L'episodio di Inter-Spezia

Indubbiamente, la parata compiuta da Handanovic sul finire del primo tempo. Il portiere sloveno fa affidamento sul proprio istinto e respinge in tuffo il colpo di testa di Salcedo, scaturito dagli sviluppi di un calcio d'angolo insidioso. Un altro schiaffo alle critiche. Senza quell'intervento, probabilmente, la partita avrebbe potuto concludersi diversamente.

Roberto Gagliardini
Roberto Gagliardini / Marco Luzzani/GettyImages

Il migliore in campo di Inter-Spezia: Gagliardini, voto 7.5

Gagliardini segna il gol del vantaggio che spiana la strada all’Inter, nei restanti minuti del match si conferma un elemento prezioso a centrocampo. Una lieta sorpresa nella gelida serata di San Siro, che sicuramente riceverà maggiore considerazione in vista delle prossime partite.

Il tabellino di Inter-Spezia

RETI: 36′ Gagliardini 57′ rig. Lautaro Martinez.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, D’Ambrosio, Dimarco; Dumfries, Gagliardini (86′ Vidal), Brozovic (86′ Vecino), Calhanoglu (67′ Sensi), Perisic; Lautaro (74′ Dzeko), Correa (74′ Sanchez). A disposizione: Cordaz, Radu, Barella, Cortinovis, Zanotti, Carboni, Satriano. Allenatore: Inzaghi.

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Amian (45′ Bastoni), Erlic, Hrstov, Kiwior; Kovalenko (64′ Bourabia), Sala (64′ Maggiore), Reca (45′ Ferrer); Salcedo (68′ Verde), Manaj, Gyasi. A disposizione: Zoet, Zovko, Nzola, Colley, Antiste, Nikolaou, Strelec. Allenatore: Thiago Motta.

ARBITRO: Ghersini di Genova.

AMMONITI: Manaj, Lautaro Martinez, Kiwior.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit