Serie A

Bologna-Milan 2-4: Ibrahimovic distrugge e costruisce, rossoneri primi in classifica

Alessio Eremita
Bologna-Milan
Bologna-Milan / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il Milan conquista la quinta vittoria consecutiva in Serie A, superando il Bologna per 4-2, e si riporta in vetta alla classifica con un punto di vantaggio sul Napoli. I rossoneri sbloccano il risultato al 16' grazie alla conclusione di Leao, seguita dall'espulsione di Soumaoro e dal raddoppio di Calabria. Nella ripresa, immediato uno-due dei rossoblù con l'autorete di Ibrahimovic e la rete del momentaneo pareggio di Barrow. Nel finale, il Milan dimostra di essere il Milan e sfrutta la doppia superiorità numerica dopo il cartellino rosso estratto agli indirizzi di Soriano: prima Bennacer con una pregevole conclusione e poi il solito Ibra chiudono i conti.

La chiave tattica di Bologna-Milan

Il Milan disputa un ottimo primo tempo grazie all'immediato vantaggio e all'espulsione di Soumaoro. Nella ripresa cresce invece il Bologna, che pochi minuti dall'inizio ripresa pareggia addirittura il doppio svantaggio. Nel finale di gara l'intensità resta elevata, con entrambe le squadre alla ricerca del gol-vittoria che però non arriva.

L'episodio della partita Bologna-Milan

La partita assume contorni inaspettati per il Bologna al 20' del primo tempo, quando Soumaoro intreccia la propria corsa con Krunic e lo stende a terra. Immediata la valutazione dell'arbitro Valeri, che assegna un calcio di punizione al limite dell'area in favore del Milan e lascia i rossoblù in dieci, espellendo così il difensore.

Il migliore in campo di Bologna-Milan: Rafael Leao, voto 7

È suo il gol del vantaggio rossonero. L'attaccante portoghese riceve palla da Ibrahimovic, supera Soumaoro in velocità e scaglia un sinistro che si infrange alle spalle di Skorupski, complice anche una deviazione di Medel. Leao si rende inoltre protagonista in occasione del 2-0 del Milan, con un cross erroneamente smanacciato dal portiere polacco. Nella stessa azione, puntuale il tap-in di Calabria.

Rafael Leao
Rafael Leao / Quality Sport Images/GettyImages

Il tabellino di Bologna-Milan

RETI: 16′ Leao (M), 35′ Calabria (M), 49′ aut. Ibrahimovic (B), 52′ Barrow (B), 84′ Bennacer (M), 89′ Ibrahimovic (M).

BOLOGNA (3-4-2-1): Skorupski; Soumaoro, Medel (dall’87’ Orsolini), Theate; De Silvestri, Dominguez (dal 63′ Schouten), Svanberg, Hickey (dal 63′ Dijks); Soriano, Barrow (dal 63′ Binks); Arnautovic (dall’83’ Santander). A disposizione: Bardi, Sansone, Skov Olsen, Mbaye, Kingsley, Van Hooijdonk, Corbo, Vignato. Allenatore: Mihajlovic.

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kjaer, Tomori, Ballo Touré (dall’85’ Kalulu); Tonali (dal 46′ Bakayoko), Bennacer; Castillejo (dal 46′ Saelemaekers), Krunic (dal 59′ Giroud), Leao; Ibrahimovic. A disposizione: Jungdal, Mirante, Conti, Gabbia, Romagnoli, Maldini. Allenatore: Pioli.

ARBITRO: Paolo Valeri di Roma 2.

ESPULSI: Soumaoro, Soriano.

AMMONITI: Arnautovic, Tonali, Calabria, Saelemaekers.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit