Salernitana

Nessuna offerta per l'acquisto della Salernitana: a rischio l'esclusione dalla Serie A

Alessio Eremita
Salernitana
Salernitana / CARLO HERMANN/GettyImages
facebooktwitterreddit

Nelle prossime due settimane si conoscerà il futuro della Salernitana. Entro la fine del 2021, infatti, le quote del club campano dovranno essere cedute al fine di permetterne la permanenza in Serie A: come riportato dall'Ansa, l'esclusione dal massimo campionato italiano è il rischio più elevato in cui può incorrere la sponda calcistica di Salerno.

La preoccupazione in città cresce, perché a oggi non sono arrivate offerte convincenti da parte di possibili acquirenti. E i risultati ottenuti dalla squadra di Stefano Colantuono, ultima in classifica e fresca eliminata dalla Coppa Italia, stanno deludendo. Quella di domani potrebbe essere una giornata chiave: nella sede della FIGC a Roma si terrà un incontro tra il presidente federale Gabriele Gravina e i Trustee per fare il punto della situazione.

Gabriele Gravina
Gabriele Gravina / Paolo Bruno/GettyImages

Nel frattempo, a parlare è il notaio Roberto Orlando tramite le pagine del Corriere dello Sport:

"Spero che la questione si risolva positivamente nei termini previsti ma se così non sarà, non potremo accettare l'esclusione della Salernitana dal campionato. Siamo pronti a formulare un'offerta. Non abbiamo alcun intento speculativo, personalmente non ho la forza economica di gestire una squadra di Serie A, ma con una proposta congrua e garantita dal pagamento immediato il pericolo di esclusione potrebbe essere scongiurato. Poi dopo potremo cedere la Salernitana a chi lo vorrà oppure pensare all'azionariato popolare".


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit