Inter

Simone Inzaghi: "Vinicius Jr. osservato speciale. Correa perdita importante"

Giovanni Benvenuto
Simone Inzaghi
Simone Inzaghi / Marco Rosi - SS Lazio/GettyImages
facebooktwitterreddit

La sfida di Champions League tra Real Madrid e Inter si avvicina. I nerazzurri cercheranno di sbancare anche il Bernabeu per ottenere il primo posto nel girone. In conferenza stampa Simone Inzaghi si esprime sull'avversario, oltre a elogiare il gruppo.

Ecco le sue parole riportate dalla Gazzetta dello Sport:

Sull'importanza della partita
: "Abbiamo già passato il turno ma vogliamo fare una grande partita. All’andata non è bastato fare bene, domani dobbiamo fare qualcosa in più. Non ci saranno i nostri tifosi e dovremo giocare con grande personalità e fiducia, sapendo che abbiamo fatto qualcosa di importante qualificandoci agli ottavi di finale. L’avversario e lo stadio meritano una partita importante”.

Carlo Ancelotti, Vinicius Junior
Vinicius Junior e Carlo Ancelotti / Soccrates Images/GettyImages

Sugli ultimi risultati positivi: “Nell’ultimo periodo ci siamo conosciuti meglio. Anche inizialmente la squadra giocava bene ed esprimeva un buon calcio: l’esempio lampante è la partita d’andata con il Real Madrid. Abbiamo continuato a lavorare nel modo giusto, questa striscia ci ha dato moltissima autostima".

Sugli infortuni in casa Real Madrid
: "Noi allenatori dobbiamo convivere con gli infortuni: Jovic ha fatto gol e assist nell’ultima partita, il Real ha grandi risorse. Vinicius? Sta avendo una grande continuità, è normale che per noi sarà un osservato speciale come tutti gli altri giocatori del Real Madrid".

Sulle assenze in casa Inter: "Non ci saranno Ranocchia, Darmian, Satriano e Correa. Mi dispiace per Correa, che stava crescendo di partita in partita e di allenamento in allenamento. È una perdita importante. Lautaro non ha avuto nessun problema ieri, per De Vrij e Kolarov dobbiamo capire nell’allenamento di domani".


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit