Napoli

Insigne-Napoli, De Laurentiis cambia in corsa: la mossa del presidente

Omar Abo Arab
Lorenzo Insigne
Lorenzo Insigne / Claudio Villa/GettyImages
facebooktwitterreddit

Anche con il Napoli saldamente in testa alla classifica, tra i partenopei, c'è sempre da risolvere la questione del contratto di Lorenzo Insigne (impegnato stasera in Italia-Spagna a San Siro). L'accordo tra il club azzurro e il suo capitano, infatti, resta sempre in scadenza il 30 giugno 2022 e le sirene di altre squadre top continuano a risuonare.

Aurelio De Laurentis
Aurelio De Laurentiis / Giuseppe Bellini/GettyImages

Negli scorsi mesi la situazione sembrava già delineata su una guerra di trincea con le due parti ferme sulle rispettive posizioni, ma l'incontro avuto da Aurelio De Laurentiis con l'agente di Insigne, Vincenzo Pisacane, ha sancito il cambio di rotta del patron del Napoli. Se prima non c'era la minima intenzione di innalzare il monte ingaggi, e anzi abbassarlo togliendo di torno i contratti pesanti dei calciatori over 30, adesso la situazione è differente.

Lorenzo Insigne
Lorenzo Insigne / Gabriele Maltinti/GettyImages

Le parti sono in grande avvicinamento, con De Laurentiis che, secondo quanto rivelato da calciomercato.com, avrebbe proposto a Lorenzo Insigne una cifra importante da quasi 4 milioni di euro. Tra un paio di settimane, ha spiegato Sky Sport, potrebbe esserci un nuovo incontro tra le parti per sbloccare definitivamente la situazione. Del resto manca poco a febbraio, quando Insigne sarà libero di firmare un contratto con un'altra squadra.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit